Heiner Rothkopf sulla produzione e commercializzazione delle fragole in serra

"A causa della siccità, stiamo avendo perdite del 30 per cento nel raccolto autunnale"

Nella moderna struttura serricola di Heiner Rothkopf a Euskirchen, in Renania Settentrionale-Vestfalia (Germania), le fragole regionali crescono e prosperano da aprile a novembre. Rothkopf parla della raccolta di quest'anno, che sarà ricordata come particolarmente impegnativa, e delle prospettive a lungo termine della coltivazione protetta.

Dalla fine di agosto, siamo in quello che è noto come raccolto autunnale, la cui semina risale a metà luglio. "La siccità ha avuto un forte impatto, motivo per cui dobbiamo aspettarci una resa autunnale più debole. Al momento non escludo perdite di raccolto fino al 30%", afferma Rothkopf. Le varietà Falco ed Elsanta sono coltivate prevalentemente nelle serre riscaldate, mentre le varietà rigogliose Florentina e, dal 2023, Lady Emma sono coltivate in impianti non riscaldati. "Per quanto riguarda la Florentina, il caldo ha portato le piante ad un arresto anticipato, motivo per cui dovremo chiudere prima la stagione nelle serre non riscaldate".


Heiner Rothkopf

Fornitura di energia assicurata fino al 2024
Gli operatori guardano con preoccupazione al rapido aumento dei prezzi dell'energia, soprattutto per la coltivazione protetta. Rothkopf dice: "Grazie al cielo abbiamo chiuso appena in tempo un nuovo contratto energetico che durerà fino al 2024, motivo per cui l'approvvigionamento energetico per il momento è assicurato". Tuttavia, anche l'agricoltore di Euskirchen considera la situazione molto critica. "In particolare nella prima metà della stagione, cioè a maggio e giugno, i prezzi delle fragole sono stati in alcuni casi disastrosi, ovviamente a causa dell'eccesso di fornitura sia dei lotti nazionali che quelli olandesi. Questa situazione di fornitura eccessiva si verifica ogni anno, ma un calo dei prezzi così estremo come quest'anno, non si era mai visto prima. Da luglio, il mercato è riuscito in parte a recuperare, motivo per cui ora osserviamo un livello dei prezzi buono, con un soddisfacente e stabile volume di acquisti".

L'utilizzo di insetti utili, come bombi e acari predatori, garantisce un processo di coltivazione sostenibile. Ciò significa che è possibile fare a meno di disinfestanti chimici e agenti fitosanitari.


Substrato in fibra di cocco sostenibile

Dal punto di vista della commercializzazione, le fragole domestiche in serra arrivano ai consumatori attraverso vari canali di vendita, continua Rothkopf. "Circa il 40-50% va al nostro cliente maggiore, la Früchte Rosenbaum, che fornisce i prodotti attraverso il concept 'Rosenbaum Regional' ai mercati al dettaglio di prodotti alimentari regionali. Un quarto viene commercializzato attraverso i nostri banchi di fragole, e il resto va direttamente ai rivenditori di prodotti alimentari. Indipendentemente dal canale, abbiamo notato che le vendite sono sempre più concentrate nel fine settimana. Questo è stato particolarmente evidente durante le festività di maggio. Soprattutto nei fine settimana lunghi, l’attività a volte va in tilt e non riusciamo a stare al passo con il raccolto e la logistica. Da questo punto di vista, la commercializzazione delle fragole autunnali è un po' più stabile".

I graticci consentono di raccogliere le fragole in posizione eretta.

Dalla coltivazione di soncino e pomodori alle fragole in serra
La famiglia Rothkopf ha una lunga storia nella coltivazione orticola. Inizialmente coltivavano pomodori e soncino in serra e, nel 2012, sono passati gradualmente alle fragole. Da sei anni si dedicano esclusivamente alla coltivazione di fragole in serra. "Anche se oggi abbiamo un solo raccolto, il rischio è gestibile perché i volumi si vendono facilmente e il consumo di energia nella coltivazione delle fragole è molto inferiore rispetto al soncino e ai pomodori".

Per maggiori informazioni:
Heiner Rothkopf
Rothkopf Eifelgemüse GbR
Am Nonnenhof 5
53881 Euskirchen - Germania
+49 160 9794 1406


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto