Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Belsán: "Siamo gli unici a produrre limoni Pink Variegated in Spagna"

La stagione spagnola dei limoni inizia con un ritardo nei calibri, a causa della siccità

I primi pallet di limoni spagnoli stanno iniziando a raggiungere i mercati. La siccità e il caldo di quest'estate hanno ritardato l'ingrossamento dei frutti. Questo, insieme alla riduzione dei volumi in arrivo dall'emisfero australe, dovrebbe comportare una fornitura inferiore e una minore pressione per il prodotto spagnolo all'inizio della stagione.

"Questa settimana abbiamo iniziato la raccolta e le prime spedizioni dei limoni Primofiore", afferma Francisco Vicente Gea Belmonte, direttore commerciale dell'azienda murciana Belsán. "La fornitura è attualmente limitata. Le abbondanti piogge di marzo e aprile hanno ritardato leggermente la fioritura, e le ondate di caldo e la siccità di quest'estate hanno causato un'offerta limitata di frutti di calibro grande", ha affermato Francisco.

"Ci vorranno circa 3 settimane in più del solito prima che i frutti raggiungano calibri commerciali e maturino in modo ottimale, quindi non ci saranno volumi significativi a Murcia fino alla fine di ottobre o all'inizio di novembre", ha affermato Luis Sanchez, del reparto vendite di questa azienda con sede a Torreagüera, in Murcia. "Anche i volumi sono leggermente diminuiti rispetto alla scorsa stagione".

Secondo Francisco e Luis, gli esportatori dell'emisfero australe, soprattutto sudafricani e argentini, hanno praticamente fermato le spedizioni di frutta in Europa a causa degli alti costi logistici e dei bassi prezzi di vendita.

"Quest'anno abbiamo avuto la nostra prima campagna d’oltreoceano, ma in realtà è stata molto deludente in termini di domanda e prezzi per tutta l'estate. Gli alti costi del trasporto marittimo e i prezzi bassi offerti, e considerata la mancanza di consumi, hanno ridotto i margini di profitto. Ecco perché molti esportatori dell'emisfero australe si sono ritirati prima del solito, per evitare perdite economiche. Con l'attuale fornitura di limoni d'oltreoceano, la maggior parte delle catene europee ci comunicano che potrebbero resistere fino a metà ottobre e, in alcuni casi, al massimo per un’altra settimana", ha detto Luis Sánchez.

"Ci aspettiamo quindi un mercato con giacenze inferiori e una transizione più fluida tra i due emisferi. In effetti, stiamo già ricevendo ordinativi e c'è attesa per i programmi spagnoli dei limoni in Europa. La Turchia ha già annunciato che, in questa stagione, avrà circa Il 50% in meno di limoni disponibili e questo potrebbe anche aiutare a mantenere i prezzi stabili", ha affermato Francisco Gea.

Tuttavia, la sfida più grande sarà trasferire i costi di produzione e gestione notevolmente più elevati sul prezzo finale, poiché le grandi catene di supermercati temono un calo delle vendite. "Abbiamo già visto la debolezza dei consumi di quest'estate. Bisognerà aspettare e vedere come reagiranno i consumatori quest'inverno alla recessione economica, e come ciò influenzerà i loro acquisti. Siamo fiduciosi che sacrificheranno altri tipi di acquisti e non risparmieranno sui prodotti ortofrutticoli", ha continuato Luis Sanchez.

Sempre più richieste di limoni Pink Variegated
La Belsán è impegnata a diversificare la sua produzione con varietà di limoni diverse dai tradizionali Primofiore e Verna, come il limone Pink Variegated.

"Siamo gli unici a produrre in Spagna il limone Pink Variegated e questa è già la nostra quarta stagione, e abbiamo prodotto circa 60 tonnellate. Non si tratta di grandi volumi, ma è un prodotto di nicchia che forniamo a note catene di ristoranti e chef, oltre ad alcune catene nel Regno Unito e nei Paesi dell'Europa orientale".

"La verità è che stiamo assistendo a una domanda sempre maggiore di questo limone rosa e, grazie a un cambiamento nella nostra strategia commerciale, continua a guadagnare terreno", hanno affermato i rappresentanti di vendita di questa azienda di Murcia. "Inoltre, siamo in procinto di ottenere, con la collaborazione dell'Istituto valenciano di ricerca agraria (VIA), il brevetto per una nuova varietà di limone senza semi, con frutti rotondi e alberi senza spine".

Per maggiori informazioni: 
Belmonte Sánchez Belsan S.L
Vereda Rincón de Gallego 16
30579 Torreagüera, Murcia, Spagna
www.belsansl.com

Francisco Vicente Gea Belmonte
+34 630 943670
francisco@belsansl.com

Luís Sánchez
+34 659 43 81 44
luis@belsansl.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto