L'International Strawberry Congress mette in luce le sfide che attendono il mercato delle fragole

"A causa dei costi più elevati, quest’inverno ci saranno pochi frutti locali o nessuno"

Come molte altre categorie, il settore delle fragole è in difficoltà. Ciò è stato evidente all'International Strawberry Congress, tenutosi ad Anversa, in Belgio, dal 21 al 24 settembre. L'offerta è limitata e i prezzi sono alti. Secondo molti operatori, la situazione non cambierà questo inverno. Al contrario, ci saranno ancora più sfide. E' questo il messaggio generale dei relatori della conferenza.


Cindy van Rijswick (Rabobank)

Parlando con i commercianti, una cosa è risultata chiara: tutto il settore delle fragole dovrà affrontare tempi incerti. La relatrice Cindy van Rijswick, esperta senior prodotti ortofrutticoli presso la Rabobank, è d'accordo. "Ci sono sfide enormi sul mercato delle fragole normalmente stabile, in particolare per quanto riguarda l'offerta. I prezzi di coltivazione continuano ad aumentare, i fertilizzanti stanno diventando sempre più costosi e i costi energetici stanno salendo alle stelle".

"Inoltre, la manodopera più costosa, ma scarsa, non rende le cose più facili". Il "Green Deal" pende come la spada di Damocle sulle teste di molti coltivatori. "Questo obiettivo è lodevole", dice il segretario dell'Associazione belga di orticoltura (VBT) Luc Vanoirbeek, "a condizione che sia realizzato in modo conveniente, equo e realistico. Cindy definisce la situazione del mercato come una "tempesta perfetta".

Inoltre, continua Cindy, il numero di coltivatori, in particolare quelli che utilizzano la coltivazione illuminata, sta diminuendo drasticamente. "Gli altissimi costi energetici di questo inverno porteranno molti coltivatori a scegliere di non piantare o di farlo più tardi, e questo comporterà una fornitura decisamente inferiore sul mercato", afferma Cindy. Anche Jan Engelen della Coöperatie Hoogstraten (l'organizzatore dell'evento) esprime preoccupazione per il fatto che quest'inverno saranno disponibili molte meno fragole locali, o forse nessuna.

"Ciò porterà automaticamente a prezzi più alti, ma non coprirà i costi", spiega Philippe Binard della Freshfel Europe. Coltivatori e commercianti operano con margini estremamente ridotti. Inoltre, non si può trasferire ai consumatori tutto o quasi l'aumento dei costi. Frutta e verdura sono già considerati dei prodotti costosi. Quindi, i prezzi ancora più alti spingeranno le persone verso ‘un comfort food' cattivo, ma economico’".

Oltre a questo, anche per la domanda, le cose non vanno bene. "L'inflazione e la conseguente riduzione del potere d'acquisto hanno colpito duramente la maggior parte dei consumatori. Ecco perché sono sempre più attenti a quello che spendono. I discount non sono mai stati così popolari, le promozioni sono sempre più frequenti e i marchi stanno guadagnando terreno sui prodotti premium", spiega Cindy.

"Durante la pandemia, le vendite di frutta e verdura sono aumentate ma, da allora, sono tornate nuovamente alla normalità. Per alcuni la salute è diventata meno importante. Le crisi precedenti ci insegnano che, in tempi difficili, i consumatori ricorrono al 'comfort food' ma, se riusciremo a tenere sotto controllo i prezzi, questa volta non si diffonderà su larga scala".


Tom Van Delm (Hoogstraten Research Center), Leen Matthé (Cooperatie Hoogstraten) e il presidente dell'evento Michael Barker

L’obiettivo del congresso era quello di trovare il modo di affrontare queste sfide che attendono il mercato delle fragole. Oltre a un messaggio generale di speranza, il congresso ha sottolineato la necessità che la frutta e verdura "sia al centro di ogni decisione politica". Ecco perché si è parlato molto di opportunità e alternative, sia che si tratti di automazione attraverso serre autonome o utilizzo di robot per la protezione delle colture e la raccolta.

Si è parlato anche di porre le fragole all’attenzione del pubblico in modo diverso, ad esempio tramite i social media e gli influencer. Il mondo sta cambiando e il mercato deve stare al passo. Durante i quattro giorni dell'International Strawberry Congress 2022, un pubblico internazionale ha concordato con l’assemblea e ha partecipato attivamente al dibattito.

Per maggiori informazioni: 
Coöperatie Hoogstraten
59 Loenhoutseweg
2320, Hoogstraten, Belgio
Tel.: +32 (0) 334 00 211
Email: info@hoogstraten.eu  
Web: www.hoogstraten.eu


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto