Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Sergio Orobal, direttore della Catman Fresh:

"Attualmente la domanda di Satsuma supera l'offerta"

La campagna spagnola dei mandarini è iniziata nella seconda settimana di settembre con i primi Iwasaki e Okitsu, e proseguirà con gli Owari tra circa 2 o 3 settimane. Questi ultimi appartengono al gruppo Satsuma, sono molto richiesti, considerata anche la loro scarsa disponibilità. Nel frattempo l'arrivo delle clementine è stato ritardato per la scarsa colorazione.

"A causa dei bassi profitti ottenuti negli ultimi anni, molti coltivatori hanno deciso di rinunciare alle loro piantagioni di Satsuma precoci. Sebbene ci fosse molto spazio per loro nel Regno Unito, sono stati gradualmente esclusi e ora sono destinati principalmente ai Paesi scandinavi", afferma Sergio Orobal, direttore della Catman Fresh, con sede a Pilar de la Horadada, Alicante. "Quest'anno, tuttavia, con piantagioni e rese inferiori per ettaro, i Satsuma stanno andando bene e attualmente la domanda supera l'offerta".

Da notare anche che la maturazione delle prime clementine Marisol, Clemenrubi e Oronules è stata ritardata, e per questa stagione sono previsti volumi inferiori, come per il resto delle varietà di clementine e mandarini, ad eccezione delle Clemenules.

"In generale, siamo di fronte a una campagna con basse rese per ettaro. La produzione di agrumi sembra essere diminuita più di quanto inizialmente stimato", e questo calo è molto forte per le clementine precoce come le Oronules, di cui ce ne sono notevolmente meno quest’anno. Solo la Clemenules ha visto un recupero dei suoi volumi (tra l'8 e il 10%), dopo il forte calo subito nella campagna precedente, a causa dell'impatto delle grandinate e del parassita cotonet sudafricano", spiega Sergio Orobal.

"Da segnalare che i trattamenti contro il cotonet applicati quest'anno sembrano essere stati efficaci nel controllo del parassita ma, di contro, hanno eliminato i predatori naturali di un altro parassita noto come ragnetto rosso (Tetranychus urticae), che sta colpendo molte aree di produzione di clementine in Castellon e causando un notevole aumento dei costi dei trattamenti effettuati sul campo".


Sergio Orobal, direttore della Catman Fresh, insieme alla sua collega del dipartimento commerciale, María C. García, al Fruit Attraction 2021.

"D'altra parte, quest'anno ci sarà anche una carenza di calibri grandi, sia nel caso delle clementine che degli altri agrumi. Ciò è dovuto a un’estate molto calda e secca che ha interrotto la crescita del frutto. Nel caso delle arance, essendo l'Andalusia la principale area di produzione in Spagna, le restrizioni sull'irrigazione, dovute all'allarmante calo delle riserve idriche, renderanno difficile l'acquisto di calibri grandi".

"Anche se abbiamo già richieste e riceviamo chiamate da operatori interessati a iniziare con le prime clementine, il frutto non ha ancora il colore giusto, a causa della mancanza di freddo durante la notte e il degreening dei frutti è difficile, ci aspettiamo un ritardo di almeno una settimana dei primi volumi. Le clementine precoci, come le Satsuma, non sono in concorrenza diretta con i mandarini premium d'oltreoceano, ma si rivolgono a mercati di qualità standard", afferma il direttore della Catman Fresh, che ha buone aspettative per la loro varietà di mandarino Queen, disponibile da metà gennaio a fine marzo. "Sta diventando sempre più popolare".

En 29 años no se ha visto una campaña de clementina como la actual”

Secondo Sergio Orobal, una delle sfide principali sta nell'aumento dei costi e nel modo in cui questi verranno trasferiti sui prezzi. "I costi di produzione e gestione sono aumentati del 25-30%, quindi dobbiamo aumentare i prezzi di vendita in modo che, sia il produttore che il commerciante, possano realizzare i loro profitti. Tuttavia, ci sarà molta pressione da parte delle catene di supermercati, che temono un calo dei consumi per effetto dell'inflazione e vorranno assicurarsi che i prezzi sugli scaffali rimangano bassi, per non avere perdite nelle vendite".

Anche le spedizioni verso i Paesi al di fuori dell'Ue saranno più difficili quest'anno, soprattutto in Nord America. "Il costo del trasporto è salito alle stelle per i container diretti in Canada o negli Stati Uniti. Meno di due anni fa, spedire un container da Valencia, in Spagna, a Toronto costava circa 5.000 euro. La scorsa stagione, il prezzo è salito a circa 8.000 euro, e quest'anno è già a circa 14.500 euro. Questo significa un prodotto molto più costoso per il cliente finale e meno competitività rispetto agli agrumi californiani, poiché i costi del trasporto su strada non sono saliti così tanto. Sarà una stagione agrumicola difficile", conclude il direttore della Catman Fresh.

Per maggiori informazioni: 
Sergio Orobal
Catman Fresh
Camino de Iryda, s/n
03190 Pilar de la Horadada, Alicante - Spagna
+34 966 747 902
sergio@catmanfresh.com
www.catmanfresh.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto