Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Previsto un calo a 16,5 milioni di tonnellate per la produzione di pomodori Ue del 2022

Secondo le prospettive agricole sul breve termine della Commissione europea, la produzione di pomodori dell'Ue dovrebbe scendere a 16,5 milioni di tonnellate nel 2022, con un calo del 9% su base annua. La produzione di pomodori da industria è prevista in calo del 14% su base annua, a 10,1 milioni di tonnellate.

Questa flessione della produzione dovrebbe derivare dai prolungati periodi di siccità nei Paesi produttori principali, Italia e Spagna. Molti coltivatori hanno dovuto affrontare problemi di irrigazione a causa della scarsità d'acqua, in particolare nel Nord Italia, il che ha ulteriormente determinato il calo delle stime.

Naturalmente, l'aumento dei costi del carburante e dei fertilizzanti ha indotto molti coltivatori a rivedere le proprie strategie finanziarie per il 2022. Secondo quanto riferito, alcuni stanno compensando l'impatto acquistando meno fertilizzanti del solito o riducendo le aree di coltivazione. Inoltre, le serre sono essenziali per la coltivazione sostenibile dei pomodori in tutta l'Ue e il gas naturale, l'elettricità e il gasolio sono fattori chiave per mantenerle in funzione, in particolare per il riscaldamento, la manutenzione e i sistemi di irrigazione.

Fonte: mintecglobal.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto