L'Andalusia sarà la Regione Ospite del Fruit Attraction

L'Andalusia sarà la Regione Ospite del Fruit Attraction 2022. Questa è la prima edizione in cui si prevede la figura di una Regione Ospite, che si rinnoverà ogni anno, e che ha l’obiettivo di rafforzare la visibilità delle diverse comunità autonome e, soprattutto, di mostrare la diversità della produzione spagnola. La 14esima edizione del Fruit Attraction, organizzata da IFEMA Madrid e FEPEX, si terrà dal 4 al 6 ottobre nei padiglioni 3,4,5,6,7,8,9 e 10.

L'iniziativa della Regione Ospite stabilisce un ampio campo di azione congiunta nelle aree di promozione e comunicazione più significative del Fruit Attraction. In questa occasione, la Junta de Andalucía avrà un ruolo di primo piano e una visibilità strategica per promuovere in tutto il mondo la ricchezza ortofrutticola della regione e la straordinaria qualità dei suoi prodotti.

L'iniziativa contribuisce anche a creare uno stretto collegamento tra la Regione Ospite e la fiera Fruit Attraction. Ciò consentirà a questa comunità, che da tempo ha una partecipazione consolidata alla fiera, di sfruttare al meglio il magnifico potenziale promozionale mondiale dell'edizione di quest'anno, che si terrà a Madrid per tre giorni, all'insegna dello slogan "Proud to be Fruit Attraction".

La partecipazione di quest'anno dovrebbe raggiungere i livelli pre-pandemia del 2019.

Praticamente tutte le comunità autonome che producono frutta e verdura in Spagna parteciperanno al Fruit Attraction. Ciò dimostra la fiducia che il settore ha in questa fiera, il cui successo risiede principalmente nel forte interesse del mercato ortofrutticolo spagnolo per il commercio internazionale, proprio in un mese chiave per la pianificazione della campagna.

La partecipazione internazionale di 52 Paesi all'evento cresce ogni anno, confermando di fatto il Fruit Attraction come un evento commerciale chiave per i settori della produzione, commercializzazione e distribuzione di frutta e verdura, a livello mondiale. Oltre alla forte partecipazione europea, con aziende provenienti da Francia, Italia, Paesi Bassi, Regno Unito, Belgio, Portogallo, Polonia e Germania, saranno presenti anche Serbia e Albania, Colombia, Stati Uniti, Corea, Perù, Cile, Sudafrica e India, mentre l’Africa vedrà un aumento della partecipazione, soprattutto da parte di Kenya, Guinea e Costa d’Avorio.

È un contesto unico per dare il benvenuto alla Junta de Andalucía, una comunità che è già un riferimento orticolo globale, come Regione Ospite di quest'anno, nonché un contesto eccezionale per aprire nuove vie di espansione e opportunità di business in altri mercati.

Secondo i dati del Dipartimento delle dogane e delle accise, elaborati da FEPEX, nel 2021 l'Andalusia ha consolidato la sua leadership come esportatore spagnolo, con 4,5 milioni di tonnellate, l'1% in più rispetto all'anno precedente, per un valore di 6.052 milioni di euro (+7%). Nel primo trimestre 2022, l'export della regione è stato di 1,7 milioni di tonnellate, il 3% in meno rispetto al primo trimestre 2021, per un valore di 3.144 milioni di euro (+12%).

Fonte: fepex.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto