Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"Sono in arrivo in Europa i primi avocado dominicani"

I primi avocado tropicali della nuova stagione provenienti dalla Repubblica Dominicana sono già in arrivo sul mercato europeo. "I primi frutti arriveranno tra una decina di giorni e la stagione durerà fino alla fine dell'anno. Fino ad allora caricheremo una media di tre container a settimana", afferma Florencio Río-Miranda, direttore commerciale dell'azienda spagnola Eurofresh.

L'azienda, che ha sede nella regione dell'Axarquía, centro della coltivazione europea dell'avocado, è stata pioniera nell'introduzione della coltivazione biologica dell'avocado in Perù, Colombia e Repubblica Dominicana. Sette anni fa, proprio in quest'ultimo paese, dove ha anche i suoi lotti di coltivazione, ha avviato un progetto di coltivazione dell'avocado tropicale. "Nel 2015 siamo partiti con le nostre prime esportazioni verso il mercato europeo, quando gli Stati Uniti hanno bloccato le spedizioni verso il loro mercato a causa di un problema di mosca della frutta. Come azienda europea con sede nel paese abbiamo visto un'opportunità e abbiamo contattato i principali rivenditori. Grazie a un forte lavoro di marketing, Eurofresh è stata la prima azienda a portare l'avocado tropicale biologico in Europa".

"Da allora l'avocado tropicale ha trovato il suo spazio sul mercato, soprattutto nell'Europa dell'Est, in Germania e in Svizzera - osserva - Tuttavia, si tratta ancora di una nicchia; il consumo di avocado Hass in Europa è di 600 container a settimana, mentre gli avocado tropicali riempiono circa 10 container, ma proprio per questo i prezzi sono più stabili. Inoltre, è un prodotto stagionale esclusivo. In Svizzera, i supermercati con cui lavoriamo ci dicono che l'avocado dominicano è nettamente migliore di quello brasiliano e che vogliono lavorare solo con i frutti di stagione della Repubblica Dominicana, il che contribuisce anche alla stabilità dei prezzi".

"Come ogni anno, commercializzeremo la varietà Semil 34, perché sopporta meglio il viaggio in nave. Arriveranno anche alcuni volumi delle varietà Carla e Lula, anche se queste sono destinate soprattutto al mercato statunitense, che è più vicino, e dove sono ampiamente consumate, soprattutto sulla costa orientale, dalla popolazione di origine caraibica".

Anche in Europa la domanda di avocado tropicale è guidata dalla comunità latino-americana e più in particolare quella che ha radici nelle isole caraibiche, dove le varietà di avocado più consumate sono del tipo a buccia verde. È un avocado di dimensioni maggiori rispetto al resto degli avocado presenti sul mercato - tra i 400 g e 1 kg - ed è molto più leggero in termini di concentrazione di sostanza secca rispetto ad altre varietà come la Hass. Il sapore è più dolce e presenta sfumature di frutta secca. "Il consumo di avocado tropicale in Europa ha ancora spazio per crescere ulteriormente. Per questo motivo, pur essendoci sempre distinti con il nostro segmento biologico, da un anno stiamo sviluppando una nuova linea convenzionale insieme a grandi aziende di coltivazione nei paesi in cui abbiamo una filiale. Così facendo vogliamo raggiungere ogni tipo di consumatore".

Eurofresh ha due filiali in Europa, una nei Paesi Bassi e una in Spagna, e rifornisce il mercato europeo tutto l'anno di avocado e altri prodotti ortofrutticoli biologici. L'azienda si rifornisce di prodotti da coltivatori partner in diversi paesi, per un totale di 3.000 ettari, e dalle proprie coltivazioni, che coprono 440 ettari.

"Venderemo i nostri avocado tropicali in Europa con il marchio Big Tropical in scatole aperte da 5 kg appositamente progettate. Avremo il prodotto disponibile fino alla settimana 52 - afferma il direttore commerciale dell'azienda - Inoltre, il mese prossimo saremo presenti a Fruit Attraction nel padiglione 10, stand B08, dove tutti i partecipanti alla fiera potranno farci visita".

Per maggiori informazioni:
Eurofresh
Málaga (Spagna)
+34 951 204 049
comercial@eurofresh.net
eurofresh.net


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto