Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Pink Lady a Fruit Attraction: una nuova stagione all'insegna dell'innovazione

La primavera e l'estate 2022 sono state disseminate di insidie per la produzione, con un clima eccezionalmente sfavorevole, ma i produttori Pink Lady® Europe hanno protetto il loro raccolto del quale si stimano oltre 200.000 tonnellate (+13,5% rispetto a un anno fa) tra Pink Lady® e Pinkids®, che riempiranno i magazzini ad inizio novembre. La lunga maturazione (7 mesi) tipica di questa varietà, dovrebbe anche consentire di raccogliere frutti di eccellente qualità con calibri equilibrati ed un alto tasso zuccherino.

In questa stagione, a fronte di una riduzione generalizzata in Europa dei consumi di frutta ed in particolare di mele, (-6,7% in Spagna, -10% in Francia o ancora -6% in Germania), l'Associazione Pink Lady Europa si mobilità per difendere un prezzo equo, una produzione sostenibile e una qualità controllata dal frutteto al consumatore, oltre che per la valorizzazione della categoria mele sui punti vendita.

Dinamismo sui punti vendita
Sul punto vendita Pink Lady® prosegue con le sue innovazioni attraverso:

• Soluzioni e-commerce per valorizzare la marca sui siti di consegne e/o di delivery
• Una gamma dedicata ai Bambini con Pinkids, che continua raccogliere successi e che per il secondo anno si legherà alla fortunata licenza I Minions
• Lo sviluppo del doppio referenziamento: confezioni zero plastica ovunque in Europa associate allo sviluppo del prodotto sfuso
• 3 nuove shopper veicolate all'interno delle confezioni: un design realizzato dal designer Martin Sati, che ha creato anche il packaging della marca, uno realizzato da una talentuosa artista spagnola Carlota Pereiro oltre ad una versione floreale realizzata da Ludovilk Myers
• L'ulteriore sviluppo dei prodotti su licenza che puntano ad ampliare l'offerta Pink Lady® e valorizzare il 100% della produzione come, ad esempio, i succhi Tropicana in Francia, gli yogurt Mila in Italia o ancora una composta attualmente allo studio in Germania.

Una marca sempre più vicina ai suoi consumatori
Una stagione che parte sotto il segno dell'innovazione e dell' experience di marca, per continuare a sedurre e fidelizzare i propri consumatori con attività di grande coerenza:

• Una campagna media in 12 paesi in Europa che prevede di toccare 300 milioni di contatti
• Un nuovo club fedeltà sempre più esperienziale
• Operazioni trasversali di successo che continuano a crescere: ispirazione e golosità con Pink Chefs a gennaio, trasparenza e vicinanza con Adotta un Albero a marzo e impegno per la biodiversità e le api con il programma Bee Pink.
• Collaborazioni con chef, influencer ed artisti internazionali

Una filiera che opera per garantire una produzione sostenibile
Zero plastica, zero spreco, conservazione della biodiversità, Pink Lady® prosegue i suoi impegni a favore di una agricoltura più sostenibile e continua a promuovere la sua carta degli impegni Nel corso del l'anno sono previsti vari sviluppi.

1. Pink Lady® e la Lega per la Protezione degli Uccelli (LPO)
Dopo un primo anno di audit, il lavoro di sperimentazione prosegue nel frutteto in particolare sulla cincia, un ausiliario che permette di lottare naturalmente contro la carpocapsa, con uno studio sull'azione dei chirotteri che partirà nell'estate del 2023 e con la partecipazione al programma Des Terres et des Ailes, che elenca le infrastrutture agroecologiche create dagli agricoltori. La marca prevede anche di sensibilizzare i consumatori sulla difesa degli uccelli con diverse attività di comunicazione e incontri sul campo.

2. Il Frutteto del futuro
Il Pink LAB, incubatore di soluzioni innovative e sostenibili di Pink Lady®, si arricchisce, nello studio di diverse modalità di impianto (Es. frutteto pedonale) e dei loro benefici in termini di performance, di sostenibilità e miglioramento delle condizioni di lavoro, di 10 parcelle di frutteti sperimentali in Europa. Allo studio anche strumenti per l'aiuto nel processo decisionale nel campo delle previsioni metereologiche attraverso WeatherForce e la gestione dell'acqua con la creazione di un indicatore di gestione dell'irrigazione che si basa sull'evapotraspirazione.

Il 2023 vedrà infine il lancio di uno studio sulla remunerazione dei produttori e lo sviluppo del progetto Green GO con l'obiettivo della neutralità del carbonio della filiera al 2025.

Joya®, gioia garantita sullo stand!
In parallelo a Pink Lady e Pinkids, lo stand di Fruit Attraction accoglierà la mela Joia®, oggi in piena espansione grazie soprattutto a programmi di impianto in Italia e in Spagna che puntano ad un potenziale di 20.000 tonnellate nel 2025.

Appuntamento allo stand 10G01 nel padiglione 10!
Sullo stand di 72 m2 interamente realizzato in cartone, si ritroverà l'atmosfera premium e la naturalità cara alla marca.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto