Francia: Fleuron d'Anjou festeggia i suoi 60 anni di attività

Il 9 settembre quasi 300 persone si sono riunite al parco Terra Botanica per celebrare il 60° anniversario di Fleuron d'Anjou. Bruno Gautier, presidente della cooperativa, ha colto l'occasione per ribadire i valori dei fondatori di Pont de Céaise, nome originario della cooperativa. 

© Fleuron d'Anjou 

Gautier ha inoltre presentato le principali tappe che hanno portato all'attuale gruppo, citando le diverse fusioni con altre cooperative locali come Coopérative Horticole e Maraichère Angevine, oltre alle cooperative SAVIPRIM e Varennes.

Sono stati ricordati i punti salienti della crescita esterna del gruppo, tra cui l'acquisizione di Renomière nel 2006 e di Taugourdeau nel 2010.

La cooperativa ha, inoltre, presentato il suo piano di sviluppo per la salute e il benessere delle piante per il prossimo decennio.

Una tavola rotonda di esperti ha illustrato l'enorme potenziale delle piante, riguardo ai loro numerosi benefici per la salute.

© Fleuron d'Anjou 

Infine, sono stati presentati gli assi di sviluppo, con quattro temi principali:

  • il patto cooperativo che federa la cooperativa e i suoi membri in un modello di amministrazione e di ambizione dedicato a valorizzare le produzioni;
  • l'innovazione è stata presentata come una leva di sviluppo essenziale per adattare le offerte e apportare nuove soluzioni all'evoluzione del mercato, dei consumatori o anche della normativa sulla plastica, ad esempio;
  • l'azienda vuole inoltre integrare pienamente la rivoluzione digitale per farne uno strumento di performance e competitività;
  • allo stesso modo, l'azienda ha forti ambizioni di valorizzare il proprio marchio commerciale.

Nei suoi 60 anni di esistenza l'azienda ha dimostrato la sua capacità di adattarsi alle varie crisi e difficoltà che l'agricoltura francese ha dovuto affrontare. La presentazione delle sue ambizioni e dei suoi progetti dimostra che l'azienda ha ancora questa stessa dinamica e volontà di crescita.

Fleuron d'Anjou: una cooperativa di produttori e dipendenti coinvolti
Oggi il gruppo ha un fatturato di quasi 60 milioni di euro, equamente suddivisi tra le due attività, che lo rendono leader sul mercato dei fiori e operatore riconosciuto per le sue colture principali (scalogno d'Anjou IGP, asparagi, verdure a mazzo, ortaggi a radice e songino). Con 300 dipendenti distribuiti su 6 sedi locali, la cooperativa raccoglie e valorizza la merce di quasi 80 produttori.

Per maggiori informazioni:
Fleuron d'Anjou 
fleurondanjou.fr


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto