Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Alain Alarcón - Banagrumes:

Uva Sweeta senza semi: una varietà molto promettente

L'uva bianca senza semi Sweeta è una novità sul mercato francese di Rungis. Coltivata nella regione di Alicante, quest'uva senza semi è una varietà molto recente, frutto della ricerca delle università californiane. Un prodotto esclusivo di Banagrumes che il grossista intende offrire pure il prossimo inverno, dal momento che è stata piantata anche nell'emisfero meridionale. 

Gli acini di Sweeta sono grandi (22-24 mm), croccanti e molto dolci. "I primi lotti sono stati venduti molto bene. Aumenteremo gli ordini per la prossima settimana. È un prodotto molto promettente - spiega Alain Alarcón, presidente di Banagrumes. La nostra clientela asiatica è particolarmente appassionata di uva bianca senza semi, ma anche la richiesta dei nostri clienti parigini è stata molto buona fin dall'inizio". Le uve senza semi sono sempre più popolari. "Le giovani generazioni acquistano solo queste varietà".

Nella foto sopra a destra: Uva Sweeta, una settimana prima della raccolta / © Banagrumes 

Tuttavia, queste uve richiedono un grande lavoro di preparazione nel frutteto. "La varietà dà naturalmente grappoli molto grandi, che costringono i produttori a sfoltire prima della raccolta per poterli vendere sul mercato, perché nessuno comprerebbe grappoli di 2-2,5 kg". All'inizio della stagione, gli acini sono ancora leggermente verdi, ma dovrebbero assumere una colorazione giallo-oro con l'avanzare della stagione.

© Banagrumes 

Per quanto riguarda i prezzi, la Sweeta è più costosa di altre varietà senza semi. Ma secondo Alain Alarcón, il prezzo è giusto per una cultivar così innovativa. "Non abbiamo mai visto acini così grandi e allo stesso tempo così croccanti e dolci!".

Per maggiori informazioni:
Alain Alarcón
Banagrumes
+33 (0)1 45 12 28 40
direction@banagrumes.com   
www.banagrumes.com     


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto