Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Manuel Pentz, managing director di Pentz & Co.:

"Il volume delle vendite di prodotti di IV gamma è raddoppiato"

A fronte della continua carenza di personale nel settore della ristorazione, si è registrato un significativo aumento della domanda di prodotti pronti rispetto all'anno precedente. Ad affermarlo è Manuel Pentz, direttore commerciale di Pentz & Co.

"La nostra produzione giornaliera è raddoppiata. Di conseguenza,  abbiamo dovuto raddoppiare il nostro personale. Il nostro compito principale negli ultimi mesi è stato quello di espandere la nostra capacità, che ora sta dando i suoi frutti - afferma Pentz - La domanda è aumentata sensibilmente soprattutto per prodotti come insalate, cavolfiori, broccoli e cimette di cavolo romanesco".


Manuel Pentz

Sviluppo del settore premium
"Nonostante la crisi, i clienti sono ancora disposti a spendere di più per prodotti di qualità superiore. Il settore premium continua quindi a essere forte. I clienti sono particolarmente entusiasti della varietà, come la combinazione di diversi tipi di lattuga nei nostri prodotti", afferma Pentz.

L'azienda è anche certificata come biologica dal novembre 2021. "Abbiamo pianificato progetti su larga scala con diversi coltivatori, ad esempio con le zucche Hokkaido. Il 30% di queste erano prodotti di classe I che abbiamo venduto ai rivenditori di generi alimentari, mentre il 70% è stato lavorato sotto forma di cubetti di zucca per la preparazione di zuppe, ad esempio". Tuttavia, Pentz osserva che i consumatori sono un po' più cauti nei confronti dei prodotti biologici provenienti dalla Germania. "I clienti sanno che l'etichetta biologica tedesca non è paragonabile a quella dell'Ue".

Produzione aumentata del 125%
Per molto tempo l'azienda ha acquistato macedonie già pronte, ma da quest'anno produce direttamente questo prodotto. "In precedenza acquistavamo macedonie finite da un partner commerciale che però, a causa della mancanza di un successore, ha chiuso l'attività. L'abbiamo rilevata e abbiamo notato che la domanda era molto più alta del previsto", ha dichiarato Pentz.

L'azienda ha registrato un aumento della produzione complessiva del 125%, con un tasso di utilizzo della produzione del 90% ai livelli di capacità attuali. "In estate, o durante le attività stagionali, tendiamo a mantenere un profilo basso in termini di acquisizione di nuovi clienti. Allo stesso tempo stiamo pianificando nuovi progetti che inizieranno in autunno e al più tardi in primavera. In particolare, i temi dell'automazione e dell'industrializzazione sono al centro dell'attenzione per aumentare l'efficienza delle nostre operazioni".

Per rispetto ai suoi clienti, non ha aumentato i prezzi di vendita fino ad oggi. Pentz dichiara: "I prezzi per l'approvvigionamento delle materie prime sono attualmente ancora paragonabili a quelli degli anni precedenti. Oltre ad aumentare l'efficienza, abbiamo incrementato anche la produzione di massa e adeguato i tempi di consegna, per cui siamo riusciti a mantenere le quotazioni precedentemente negoziate. Ci sforziamo di trovare una giusta via di mezzo e di comunicare in modo trasparente ai nostri clienti quali sono i costi aggiuntivi per ogni prodotto".

Images: Pentz GmbH & Co. KG

Per maggiori informazioni:
Manuel Pentz
Pentz GmbH & Co. KG 
Willy-Messerschmitt-Str. 18
73457 Essingen - Germania
Tel.: +49 (0) 7365 / 964 680
Fax: +49 (0) 7365 / 922 2132
Email: info@pentz-online.de      
Facebook: obstgemuesepentz      
Instagram: obstgemuesepentz


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto