Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le stagioni dei fichi, dell'uva da tavola e delle mele tengono molto impegnato il settore dell’export della Turchia

"Stiamo portando avanti contemporaneamente tre diversi programmi di esportazione"

Per gli esportatori turchi che trattano più frutti contemporaneamente, a volte le attività possono diventare piuttosto frenetiche. Attualmente, l'azienda d’esportazione turca Ani Tarim sta portando avanti contemporaneamente tre diversi programmi. Fortunatamente, non è tutto fatto da una singola squadra. Ogni regione ha il proprio team, che gestisce separatamente le proprie responsabilità.

Per la Ani Tarim è un periodo intenso dell'anno, secondo Mehmet Cakmak, responsabile vendite e marketing: "Stiamo lavorando con il fico nero di Bursa, l'uva da tavola e la mela. Tutti i programmi sono gestiti in luoghi diversi e da team diversi, interni alla nostra azienda".

I volumi dei fichi sono stati elevati all'inizio della stagione, il che ha portato a una riduzione dei prezzi di acquisto per l'azienda. "I fichi neri di Bursa vengono coltivati proprio nella regione turca di Bursa e confezionati nel nostro impianto. Questa stagione è iniziata con un grande boom in termini di volume, soprattutto nelle prime due settimane, la 34 e la 35. Durante questo periodo abbiamo avuto una domanda normale dall'Europa, il mercato in cui esportiamo principalmente i nostri fichi", dice Cakmak.

"L'elevata offerta ha causato un calo significativo dei prezzi di approvvigionamento, ma oggi i rapporti tra domanda e offerta sono tornati a livelli normali e hanno raggiunto nuovamente un equilibrio. Si prevede che il volume totale di produzione dei fichi neri della regione di Bursa sarà superiore rispetto alla stagione precedente, e la stagione dovrebbe durare fino alla fine di ottobre".

Mentre la regione di Bursa si sta concentrando sui fichi, un altro team della Ani Tarim si occupa della stagione dell'uva da tavola. Cakmak afferma: "Le nostre uve da tavola vengono confezionate ad Alaşehir, che può essere definita la città natale dell'uva da tavola senza semi in Turchia. Forniamo ai nostri clienti le varietà Sultana Seedless, Crimson Seedless, Red Globe e Antep black. Queste uve sono coltivate principalmente nella regione di Alaşehir, ma provengono anche dalle regioni di Sarıgöl e Denizli".

Il terzo prodotto sono le mele che l’azienda immagazzina e confeziona a Eğirdir-Isparta, un luogo particolarmente conosciuto in Turchia per le sue mele rosse. Dice Cakmak: "Questa è anche la nostra sede centrale e dei principali impianti di confezionamento. Attualmente imballiamo solo varietà Gala, ma inizieremo anche a confezionare le Red Delicious, Golden Delicious e Granny Smith, non appena inizierà la raccolta di queste varietà nella regione, nei prossimi 10 giorni. Ci aspettiamo una stagione delle mele soddisfacente in termini di alta qualità e volume".

"Nel frattempo, continuiamo a promuovere il nostro nome e il nostro marchio anche attraverso eventi internazionali. Come Anı Tarım Fresh Fruits, parteciperemo alla fiera Annapoorna-Anufood che si tiene dal 14 al 16 settembre 2022 a Mumbai, in India. Il nostro obiettivo è incontrare nuovi acquirenti interessati a mele e ciliegie turche, oltre a incontrare i nostri partner indiani".

"Inoltre, saremo anche all’Asia Fruit Logistica, che si svolgerà dal 4 al 6 novembre a Bangkok, in Thailandia. Attraverso questi eventi, speriamo di ampliare il nostro portafoglio di esportazioni, consolidare le nostre collaborazioni con gli attuali partner e continuare a portare la frutta turca di qualità sui mercati asiatici".

Per maggiori informazioni:
Mehmet Çakmak
Anı Tarım Fresh Fruit Ltd.Co.
+90 539 850 30 32
marketing@anitarim.com.tr
www.anitarim.com.tr


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto