Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Pascal Felley (Fairfruit Group) parla del raccolto portoghese di melagrane

"Grazie all'ampliamento della superficie coltivata le esportazioni saranno abbondanti"

Da circa una settimana il Fairfruit Group, attivo a livello internazionale, sta raccogliendo le prime melagrane del raccolto portoghese. "Nonostante l'irrigazione intensiva nella regione di coltivazione dell'Alentejo, la persistente siccità ha avuto un effetto notevole sulle nostre piantagioni. In generale, le rese sono leggermente inferiori alla media e le dimensioni dei frutti sono leggermente più piccole rispetto all'anno scorso. D'altra parte, quest'anno siamo riusciti ad ampliare la nostra capacità di coltivazione, il che ci consentirà di portare più volume sul mercato", afferma Pascal Felley, direttore del Fairfruit Group.

Diritto di esistenza per le melagrane portoghesi
Rispetto ai "soliti sospetti" del settore della melagrana, come Spagna, Turchia e Italia, la quota di mercato delle esportazioni portoghesi è stata piuttosto limitata fino ad ora. Pascal dichiara: "Rileviamo una certa domanda di prodotti portoghesi nei mercati di esportazione europei, non da ultimo per l'elevato standard qualitativo. In questo senso, le melagrane portoghesi hanno il diritto di esistere a fianco dei paesi consolidati nel commercio d'esportazione. Il nostro compito è quello di sfruttare ulteriormente questo potenziale di esportazione nei prossimi anni e di assicurarci di conseguenza un posto sul mercato".


Melagrane fresche di varietà Smith

Previsto un ulteriore aumento del raccolto
Il Gruppo Fairfruit non si limita a commercializzare melagrane fresche, ma è anche impegnato nella produzione e distribuzione di arilli di melagrana. Inoltre, la tendenza del settore industriale è indubbiamente in crescita, aggiunge Pascal. "La coltivazione portoghese del melograno si è sviluppata rapidamente negli ultimi anni. Attualmente coltiviamo su un totale di circa 400 ettari e il raccolto totale dei nostri coltivatori dovrebbe raggiungere le 1.000 tonnellate quest'anno. Le principali varietà coltivate sono la Smith, la Acco e la Wonderful, ma stiamo per testare la coltivazione di nuove varietà. Va anche detto che la maggior parte delle piantagioni è stata piantata solo pochi anni fa, quindi non c'è ancora un raccolto completo al momento della raccolta. Il raccolto continuerà quindi ad aumentare nei prossimi anni".

Il Gruppo Fairfruit guarda al futuro con grande fiducia anche per quanto riguarda le vendite. "Da un lato, la melagrana non è un frutto semplice e rispetto ad altri frutti è meno adatto come spuntino. D'altra parte, la melagrana è in linea con i tempi attuali, perché risponde alla tendenza verso un'alimentazione sana. Per questo motivo non escludiamo che il consumo fresco raggiunga i suoi limiti, mentre la domanda di prodotti trasformati a base di melagrana, come succhi e concentrati, continuerà a svilupparsi", conclude Pascal.

Per maggiori informazioni:
Pascal Felley
Fairfruit Group
+41 76 440 10 74 
contact@fairfruit.com   
www.fairfruit.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto