Il produttore Gaetano Tirrò

Melagrane siciliane, nonostante le avversità climatiche la produzione è ottima

"La raccolta delle varietà precoci di melagrana, Acco, Valenciana e Smith, è ormai alle porte, in linea con il periodo registrato negli anni precedenti". A dirlo è Gaetano Tirrò, produttore della Piana di Catania, il quale spiega: "Anche quest'anno abbiamo raccolto i primi frutti di Acco durante l'ultima settimana di agosto e nei giorni immediatamente successivi. La raccolta ha interessato anche la Valenciana, mentre per la raccolta della varietà Parfianka bisogna aspettare ancora circa 10 giorni".

Gaetano Tirrò, che nella vita svolge anche la professione di agronomo, traccia uno spaccato del contestuale momento produttivo attraverso la propria esperienza aziendale.

"La stagione estiva che si sta concludendo – continua il produttore - è stata caratterizzata da elevatissime temperature e dalla totale assenza di pioggia, e ciò non ha fatto altro che sottoporre le piante ad un ulteriore stress, aumentando la possibilità che i frutti siamo interessati da scottature solari o dal cracking. L'adozione della corretta forma di allevamento aiuta a prevenire, o quantomeno a ridurre, la comparsa di questo fenomeno. Ciò che possiamo fare per evitare che i frutti spacchino consiste nel fornire il corretto quantitativo di acqua durante tutto lo sviluppo del frutto e non limitarsi solo all'ultimo mese. La somministrazione improvvisa infatti non fa altro che aumentare la possibilità che i frutti spacchino. Tuttavia, nel complesso, nonostante le condizioni climatiche poco favorevoli, le piante presentano, in Sicilia orientale, una buona produzione di frutti. Il consiglio che mi permetto di fornire, al fine di ottenere una maturazione uniforme, è quello di effettuare tempestivamente l'operazione di potatura verde e, se necessario, eseguire anche il diradamento dei frutti".

Melagrana appena raccolta

"Anche la concimazione con il calcio svolge il suo effetto positivo, in quanto aumenta l'elasticità della buccia - riferisce l'esperto - Purtroppo non possiamo fare nulla per controllare le piogge. Il timore più grande è che il mese di ottobre sia molto piovoso e non permetta la raccolta della Wonderful. Potremmo trovarci davanti a una moltitudine di frutti spaccati, quindi inservibili. Da un calcolo è emerso che l'anno scorso abbiamo perso oltre il 60% del prodotto in azienda a seguito di una settimana di pioggia che ha interessato tutta la Sicilia orientale".

"A tutti i disagi passati e presenti che derivano dal clima - ha sottolineato l'agronomo - bisogna aggiungere lo spropositato aumento dei costi di produzione. La stesura di un corretto piano di concimazione non è più sostenibile per un'azienda agricola: i prezzi di quasi tutti i concimi hanno subito un aumento di oltre il 100%, il costo dell'urea ha superato i 100€/100kg contro il 45€/100kg del 2021. Noi agricoltori siamo i primi a pagare a caro prezzo questa dura realtà. I fondi messi a disposizione di recente dalla Regione Sicilia per aiutare gli agricoltori che sono in ritardo con il pagamento delle quote ai Consorzi di Bonifica sono di poco aiuto rispetto a tutte le difficoltà che affrontiamo ogni giorno. In ultimo, purtroppo, i prezzi di vendita del melograno sono in linea con quelli del 2021, non seguendo l'andamento dell'inflazione, e si attestano tra 70 e 90 eurocent/kg".

L'azienda Tirrò, produce anche succo di melagrana

"Una nota positiva ci giunge dai dati, secondo cui si registra un sempre maggiore interesse da parte del consumatore finale - ha concluso Tirrò - soprattutto per i frutti di melograno dal sapore dolce e dal semino soffice. Sono queste le caratteristiche ricercate da parte di chi è solito consumare il frutto fresco, anziché berne il succo, in questo caso, le varietà "acide" Wonderful e Acco sono le più ricercate".

Per maggiori informazioni:
Azienda Agricola Gaetano Tirrò
Melograno dell'Etna
Strada Statale 192 - Km 77.300
Contrada Fontanazza
95045 Misterbianco (CT)
+39 338 1398480
info@gaetanotirro.com
www.gaetanotirro.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto