Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Raymond van Ojen, Xenia Europa:

"La Germania è il mercato più importante, ma Italia e Francia registrano gli incrementi maggiori nelle vendite di pere Xenia"

Tradizionalmente, la raccolta delle pere Xenia inizia nella seconda settimana di settembre. Anche quest'anno nei Paesi Bassi è stata piantata una superficie di 25 ettari di questa varietà club. "Il nostro obiettivo è aumentare l'offerta di pere Xenia olandesi di 1.500 tonnellate all'anno. Siamo fortunati perché c'è una lista d'attesa di coltivatori che vorrebbero piantarla; l'espansione è attualmente effettuata soprattutto dai coltivatori di Xenia esistenti. In totale, ci aspettiamo un raccolto di 12.000 tonnellate quest'anno, che sarà leggermente superiore a quello del 2021", afferma Raymond van Ojen di Xenia Europe, che intravede buone prospettive per la nuova stagione.

Prevista un'alta qualità
"L'allegagione delle pere Xenia è andata bene. Prevediamo un raccolto al 95%, con una quota del 90% per il calibro 70+. Dal punto di vista delle vendite è una cosa positiva dato che il clima caldo in Europa metterà sotto pressione i formati più piccoli", prevede Raymond.  Secondo lui, anche la qualità della buccia è buona quest'anno. "L'anno scorso abbiamo avuto più pere bronzate a causa della primavera fredda. Quest'anno non abbiamo questo problema. Con un grado Brix di 12-13, anche il contenuto zuccherino è di buon livello. Le pere non hanno affrontato carenze idriche e sono cresciute bene grazie alla fertirrigazione".

I prezzi per le pere Xenia di questa stagione sono già stati emessi. "A causa dell'aumento dei prezzi dell'energia, abbiamo applicato un leggero aumento dei prezzi - spiega il venditore - La Germania sarà il nostro mercato principale anche quest'anno, ma negli ultimi anni abbiamo creato un bel mercato di vendita in Italia e in Francia. Siamo molto soddisfatti di come questi mercati si siano trasformati nei nostri maggiori incrementi. Anche quest'anno avremo uno stand a Fruit Attraction per attirare l'attenzione sulla pera Xenia nei Paesi dell'Europa meridionale. Visto il caldo che fa in Spagna, tra gli altri paesi, mi aspetto che la domanda di pere di grandi dimensioni sia alta anche lì".

Pere Xenia e Conference biologiche
Quest'anno il raccolto di pere Xenia biologiche è minore rispetto all'anno scorso. "L'anno scorso abbiamo avuto 800 tonnellate di pere Xenia biologiche, quest'anno saranno circa 500. È un peccato, perché c'è sicuramente un mercato in crescita per tali pere bio - osserva Raymond - Fortunatamente, dall'anno scorso abbiamo a disposizione anche pere Conference biologiche. Le vendite sono iniziate questa settimana. Dal momento che la vendita di pere Xenia inizierà gradualmente a metà ottobre, questo ci dà una bella aggiunta per soddisfare la domanda dei nostri clienti durante la (pre)stagione!".

Per maggiori informazioni:
Raymond van Ojen
Xenia Europa bv
Kantsingel 16
5349 AJ Oss - Paesi Bassi
+31 (0)6 23 177 152
raymond@xenia-eu.eu     
www.xeniapeer.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto