Commerciante olandese si unisce a una start-up per la valorizzazione dei sottoprodotti

È il momento di una categoria separata per gli ortofrutticoli imperfetti

Valore aggiunto ai flussi residui: molti commercianti di frutta e verdura si sono già concentrati su questo. Marcel Verdellen della Satori Holland lo ha fatto a sua volta. Con la start-up Van Kneus, Marcel Verdellen, Harald van Amerom e l'azienda Raaskal Food Creators danno una seconda possibilità a moltissimi ortofrutticoli che non soddisfano gli standard di qualità. Attualmente, Francois Maes, il fondatore della Special Fruit, è entrato a far parte di questa società olandese come azionista di minoranza.


Marcel Verdellen, Harald van Amerom e Francois Maes

"Marcel coltiva da tempo l'idea di dare una seconda possibilità soprattutto ai prodotti d’importazione che non è più possibile vendere ai supermercati. Questo ha portato a un progetto di laurea in cui gli studenti della HAS Den Bosch hanno sviluppato il concept GazpachGo", afferma Harald. Il piano della HAS ha portato alla creazione di una nuova società, la Van Kneus, che si basa sull'idea che anche frutta e verdura ammaccate sono abbastanza buone e offrono molte opportunità.

Le prime zuppe fredde della Van Kneus - Kouwe Soepen, come le chiamano - sono ora disponibili nelle varianti di pomodoro, zucchine e patate dolci. I flussi residui sono chiamati flussi migliori e, da allora, l'azienda ha continuato a sviluppare prodotti come Keus' Dikke Sjips (patatine fritte spesse). Queste non vengono fritte ma essiccate, utilizzando un nuovo processo chiamato "deep dry", che conferisce sapore alle patatine senza friggerle. Lo sviluppo successivo è la Pietsa, una base per pizza fatta in parte con pane vecchio e che include la salsa per pizza.

Sjoerd Henstra, che fino a sei anni fa gestiva un ristorante di fascia alta sulla spiaggia, sta sviluppando tutti questi prodotti. Vuole rendere maggiormente accessibile il cibo di qualità da ristorante, dagli scaffali dei supermercati alle istituzioni sanitarie e ai ristoratori aziendali. "Di cosa stai parlando?" gli veniva chiesto spesso in riferimento alla sua idea. Così, nel 2016 è nata la Raaskal Food Creators. L'azienda è partita alla grande e continua a registrare una rapida crescita.

"Questo è il modo perfetto per Marcel di aggiungere valore allo zenzero, ai lime e alle patate dolci scartati. Lo usa principalmente per i suoi prodotti d’importazione", dice Harald, "ma, da allora, è entrato in contatto con coltivatori olandesi di pomodori, zucchine e altri ortaggi che forniscono i loro "prodotti di seconda classe" per questo concept. Stiamo ancora cercando punti vendita per evitare che frutta e verdura vadano sprecate".

"Realizzare questo progetto è una grande sfida. Tutti sanno che è assurdo che il 33% del cibo venga sprecato in tutto il mondo. Ma i supermercati sono ancora molto riluttanti a farsi coinvolgere. Eppure ci sono grandi opportunità per loro e per il mercato To-Go. Questo segmento sta registrando una forte crescita. Sarebbe fantastico fare in modo che in questa categoria di prodotti trovino posto anche altri fornitori di alimenti sostenibili. Ci piace dimostrare che c'è un posto nei negozi anche per questi prodotti", conclude Harald.

Per maggiori informazioni:
Harald van Amerom 
Van Kneus 
Tel: +31 (0) 623 304 219
Email: harald.vanamerom@vankneus.com 
Web: www.vankneus.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto