Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Nova Siri Genetics

Ricerca in fragolicoltura: a colloquio con i vertici della società italiana di breeding nota in tutto il mondo

I cambiamenti climatici, l'evoluzione della domanda di mercato e il problema della manodopera hanno cambiato i paradigmi della ricerca nel settore fragolicolo a livello globale. In questo nuovo scenario, Nova Siri Genetics (NSG) è impegnata nella ricerca continua di soluzioni che possano offrire vantaggi a tutta la filiera, in particolare nelle aree caratterizzate da clima mediterraneo, come le regioni del Sud Italia, la regione spagnola di Huelva, o Grecia, Marocco, Tunisia e altri nuovi Paesi produttori dell'area mediterranea.

Abbiamo intervistato i vertici aziendali di Nova Siri Genetics, nelle persone di Nicola Tufaro (breeder della società) e Carmela Suriano (direttore EMEA), al fine di comprendere quali siano le previsioni per la prossima stagione fragolicola e per analizzare a che punto si trovi la moltiplicazione delle piantine nei vivai esteri.

Moltiplicazione varietà NSG in vivaio polacco

FreshPlaza (FP): In termini di ordinativi, registrate un aumento per la campagna 2022/23? Come procede la moltiplicazione delle piantine nei vivai spagnoli e polacchi?
Nicola Tufaro (NT): Le caratteristiche che hanno determinato l'affermazione delle nostre varietà in molti Paesi del Mediterraneo sono: rusticità, precocità, scalarità nella produzione e qualità dei frutti. Per la prossima stagione fragolicola, sulla base della domanda, la produzione programmata di piantine di fragole delle varietà di NSG è in aumento del 20% rispetto all'anno precedente, soprattutto nel caso delle cultivar NSG 203 - Marimbella® / NSG 207 - Gioelita® / NSG 465 e una nuova selezione molto promettente. Sia i vivai spagnoli sia quelli polacchi si stanno sviluppando regolarmente, con livelli di accrescimento normali per il periodo, nonostante l'andamento climatico attuale. La raccolta delle piantine è attesa a partire dall'ultima settimana di settembre fino al 20 ottobre.

Nicola Tufaro

FP: Quali le cultivar più apprezzate?
NT: In generale, il risultato per le nostre varietà è stato soddisfacente anche in un'annata come quella conclusa di recente e, per questo, il trend per la nuova stagione è positivo e promettente.

Le varietà di NSG continuano a suscitare l'interesse di molti produttori del sud Italia, di Huelva (Spagna), paesi del Maghreb, ma anche di quelli oltreoceano, come Messico e Australia. In particolare, registriamo un notevole entusiasmo per la varietà NSG 203 – Marimbella®, che nella scorsa campagna ha raggiunto dei risultati importanti sia in Campania (Italia), dove ha triplicato gli ettari messi a dimora rispetto alla scorsa campagna (da 90 a 270), sia presso i fragolicoltori di Huelva (Spagna), tanto da collocarsi i ai vertici della classifica delle cultivar di successo del futuro, secondo i primi highlights di uno studio condotto da IFAPA (Istituto Andaluso per la Ricerca e la Formazione sull'Agricoltura, la Pesca, l'Alimentazione e la Produzione Biologica). Il successo di questa varietà dipende dal connubio tra diverse caratteristiche vincenti: precocità, produttività, bellezza dei frutti. Ciò fa sì che venga scelta anche da grandi gruppi cooperativi nazionali e spagnoli, che intendono offrire un prodotto di qualità già dal mese di dicembre.

Ci sono grande interesse ed entusiasmo fra i produttori e i buyer anche per la varietà NSG 465, una new entry della linea premium, che sarà commercializzata con il marchio Rossetta® (insieme alla NSG 120).

Nuova selezione di fragola: NSG 465

FP: Come si sono comportate le cultivar di NSG durante l'annata 2021/22, nota per essere stata poco soddisfacente in termini produttivi e commerciali?
Carmela Suriano (CS): La campagna fragolicola appena conclusa è stata caratterizzata da un andamento climatico anomalo, che ha creato molti problemi alla produzione e ripercussioni negative per i bilanci aziendali. Le varietà di Nova Siri Genetics si sono contraddistinte per la loro capacità di sopportare gli sbalzi termici e produrre anche in condizioni climatiche sfavorevoli come, ad esempio, poche ore di luce e temperature molto basse nelle ore notturne. La continuità produttiva in condizioni climatiche come queste, infatti, rappresenta un grande vantaggio per la produzione e per il mercato, perché consente di evitare interruzioni nelle forniture.

Carmela Suriano

FP: Quali i progetti futuri e gli accordi commerciali con gli altri Continenti?
CS: Siamo a lavoro per sviluppare partnership con vivaisti e grandi gruppi di produttori di Paesi in cui le nostre varietà potrebbero essere adatte, quindi Messico, Australia, Sudafrica, Argentina. I presupposti per investire in queste aree produttive ci sono, dato l'interesse che ne proviene.

Inoltre, stiamo andando avanti con il nostro progetto di NSG Network, che ha l'obiettivo di rendere noti a tutti i nostri stakeholder chi sono i partner che ogni giorno ci aiutano nella nostra attività di ricerca e sperimentazione. Si tratta di vivaisti e produttori singoli e associati, con i quali collaboriamo per raggiungere l'obiettivo di innovazione e miglioramento dell'intero settore fragolicolo. È già presente sul nostro sito una sezione dedicata a questo progetto di filiera (www.novasirigenetics.com/it/nsg-network).

Per maggiori informazioni:
Nova Siri Genetics Srl
Via San Maurizio, 46
75025 Policoro (MT)
info@novasirigenetics.com
www.novasirigenetics.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto