L'esperienza dell'azienda agricola calabrese Lorenzo Pupo

E' tempo di piccoli frutti in Sila: mirtilli, more e lamponi

L'azienda agricola Lorenzo Pupo è immersa nel cuore della Sila, a pochi chilometri dal centro di Camigliatello Silano (CS). Nata nel 1860, oggi è un'impresa a conduzione familiare giunta alla quinta generazione che produce, con metodo biologico, referenze agroalimentari naturali e genuine. Tra queste, dallo scorso anno, anche i piccoli frutti.


Lamponi, more e mirtilli (Foto fornita da Lorenzo Pupo)

"Lontano dall'inquinamento delle città, coltiviamo more, lamponi e mirtilli a 1.250 metri di altitudine, in un ettaro in pieno campo, irrigando le colture solo con acqua proveniente dalle purissime sorgenti di montagna - dichiara a FreshPlaza Lorenzo Pupo - La raccolta dei primi piccoli frutti è cominciata a inizio luglio, e già qualche giorno fa abbiamo dovuto fare i conti con una grandinata che ha creato qualche problema, già risolto. Le nostre colture ancora non sono provviste di reti protettive e non vengono effettuate in tunnel. Anche perché, generalmente, la grandine in Sila non è un fenomeno frequente".


Piante di mirtillo e mora (Foto fornite da Lorenzo Pupo) 

"Le prime piante sono state messe a dimora lo scorso anno. Per questa campagna, si presentano bene e cariche di frutti. Finora ci riteniamo soddisfatti del lavoro svolto. La Sila è un territorio che si presta a coltivare piccoli frutti, e non c'è bisogno di avere grandi estensioni per raggiungere una produzione remunerativa". 

Pupo sottolinea come, pur trattandosi di un solo ettaro di coltivazione, sia un lavoro impegnativo quello di produrre e raccogliere piccoli frutti. "In particolare nella raccolta, è necessario disporre di tanta manodopera, in quanto le operazioni avvengono manualmente. I piccoli frutti poi vengono confezionati direttamente in campo. La carenza di manodopera, che registra il settore e non solo, rappresenta quindi un grattacapo in più che cerchiamo però di gestire a livello familiare".


Lamponi in confezione da 125 grammi (Foto fornita da Lorenzo Pupo)

"Offriremo i nostri mirtilli per altri 20-30 giorni, mentre le more saranno disponibili fino a fine agosto. Con i lamponi, proseguiremo invece fino a ottobre, con alcune varietà - continua Pupo - Abbiamo sviluppato una confezione da 125 grammi ad hoc per questi piccoli frutti, con un'etichetta riportante il nostro logo e l'origine dei prodotti. Lo abbiamo fatto per distinguerci sul mercato. Al momento, si tratta solo di vendita diretta a livello locale, ma vorremmo anche sviluppare altri canali, dove siamo già presenti ad esempio con le nostre patate".

Mirtilli confezionati in pack da 125 grammi a marchio Pupo (Foto fornita da Lorenzo Pupo) 

"Per il futuro, infatti, stiamo cercando di fare rete con altre giovani aziende del territorio, che stanno avviando o hanno già avviato la coltivazione di piccoli frutti, al fine di sviluppare maggiormente le nostre capacità commerciali. Collaborare è l'unica opportunità che abbiamo di uscire fuori dal territorio e far conoscere i nostri prodotti a livello nazionale", spiega Pupo. "Nonostante la categoria dei piccoli frutti stia registrando un trend in crescita in Italia, al Sud vediamo che si fa più fatica, nonostante questi superfood siano molto apprezzati per le loro proprietà nutrizionali".

Cassetta di confezioni da 125 grammi di more e lamponi a marchio Pupo (Foto fornita da Lorenzo Pupo) 

Tra i progetti, a medio-lungo termine, c'è quello della trasformazione. "Nell'ambito di una strategia anti-spreco, vorremmo tentare la strada delle conserve e dei succhi a base dei nostri piccoli frutti. La pandemia prima e i rincari delle materie prime poi, ne hanno ritardato la realizzazione, ma speriamo di riuscire presto a concretizzare l'idea", conclude Pupo. 

Per maggiori informazioni:
Azienda Agricola di Lorenzo Pupo
C/da Aceretto
87058 Spezzano della Sila
Località Camigliatello Silano (CS)
+39 3451591494
info@fattoriapupo.it
www.fattoriapupo.it
Facebook: fattoriapupo 
Instagram: fattoriapupo


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto