Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Cassiano Berol (UP-Fruit): "Ma non abbastanza per far fronte ai rincari su produzione e spedizioni, mai visti prima"

"Prezzi di vendita più elevati dei mango brasiliani in Europa"

L'esportatore brasiliano di mango, UP-Fruit, sta registrando una domanda stabile in Europa, Stati Uniti e Canada e un aumento dei prezzi finali di vendita sebbene non abbastanza alto da coprire i crescenti costi di input, come quello delle spedizioni.

"I prezzi finali di vendita sono più alti, ma non abbastanza da far fronte ai rincari dei prodotti per il trattamento pre e post-raccolta e soprattutto al costo più alto del trasporto marittimo, che è a un livello mai registrato prima", afferma Cassiano Berol, del reparto vendite UP-Fruit.

La stagione brasiliana del mango dura tutto l'anno. "Nella seconda metà dell'anno, le esportazioni sono in pieno svolgimento, considerato che la domanda è aumentata in tutta Europa e presto si prevede una maggiore domanda anche negli Stati Uniti", afferma Berol.

"Da un lato, la domanda dall'Europa è buona e stabile. Dall’altro, si prevede che la domanda statunitense di mango brasiliano aumenterà presto, quando si esaurirà l'offerta di prodotto messicano. Il Brasile fornisce di un gap tra la stagione del Messico e quella dell'Ecuador. Un altro importante fornitore di mango negli Stati Uniti è il Perù. Questi ultimi Paesi sono più vicini agli Stati Uniti, il che significa che sono in grado di fornire a costi inferiori".

Up-Fruit è un’azienda del gruppo brasiliano Tropical Distr. Ortifrutta. Ltda. È presente da 32 anni sul mercato domestico brasiliano e, più recentemente, ha iniziato a rifornire i mercati europeo, statunitense e canadese. Fornisce anche frutti esotici come lime e patate dolci, zenzero, fichi, guaiave, atemoya, carambola, avocado, fra gli altri.


Il team della UP-Fruit

"Per quanto riguarda i mango, lavoriamo in collaborazione con Ebraz, un'altra nostra consociata brasiliana, che ha più di 300mila alberi di mango a Juazeiro/Petrolina, nel nord-est del Brasile. In questa zona, il frutto è coltivato su larga scala, poiché il clima è favorevole, grazie alle scarse precipitazioni, l’estensione dell’area di coltivazione e l'acqua che proviene dal famoso fiume São Francisco, uno dei fiumi più importanti per il settore agroalimentare brasiliano".

"Abbiamo cinque diverse varietà di mango da offrire, Keitt, Tommy Atkins, Osteen, Palmer. Mentre abbiamo la Kent solo da fine settembre a novembre, possiamo fornire le altre varietà tutto l'anno. Il nord Europa preferisce la varietà Keitt (la cui stagione copre la seconda parte dell'anno), ma su questi mercati si possono trovare anche le Tommy e Palmer. Portogallo e Spagna prediligono la varietà Palmer. La Francia ama di più il mango Kent e vuole conoscere la nostra varietà Osteen. Gli Stati Uniti preferiscono i nostri manghi Tommy".

"Siamo molto fiduciosi sulla qualità. Nella regione della Valle di São Francisco, il clima è favorevole alla coltivazione del mango. Inoltre, in caso di pioggia inaspettata durante i processi di coltivazione, Ebraz ha l'esperienza per trattare correttamente il frutto. In questo modo possiamo correggere in tempo qualsiasi problema di qualità", spiega Berol.

Utilizzano due centri di confezionamento diversi per i loro mercati chiave. Il primo è per il carico negli Stati Uniti, dove un ispettore USDA assiste durante i processi di confezionamento, che devono essere eseguiti dopo il trattamento con acqua calda. Il secondo è il centro di confezionamento europeo, che ha ottenuto le principali certificazioni europee, come GGap, Grasp, Smeta, Fair Trade, fra le altre.

Berol spiega come UP-Fruit stia gestendo l'aumento dei costi di spedizione: "Sulla base di collaborazioni a lungo termine con agenti, compagnie di navigazione e, insieme a un background molto forte in termini di volumi/statistiche che abbiamo caricato in associazione con Ebraz, stiamo gestendo la situazione 'folle' della logistica internazionale".

Per maggiori informazioni:
Cassiano Berol 
UP-Fruit
Tel: +55 19 3716 8282 ext 129 / + 55 19 9 9656 4267 
Email: cassiano@up-fruit.com 
Web: www.up-fruit.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto