Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Santa Maria collabora con Clarifruit

Automatizzare le attività di controllo della qualità dell'uva da tavola e ridurre i costi

Clarifruit, azienda produttrice del primo software al mondo basato sull'Intelligenza artificiale (IA) per il controllo della qualità per l'industria dei prodotti ortofrutticoli, ha annunciato una collaborazione commerciale di successo con la Santa Maria (Compañia Frutera Santa Maria SA), uno dei principali esportatori di uva da tavola, che lavora con vari coltivatori in tutto il Cile ed esporta le sue uve in tutto il mondo. Santa Maria ha lavorato con Clarifruit per due stagioni.

La piattaforma software basata su cloud per il controllo della qualità (QC) della Clarifruit, composta da un'app mobile per l'ispettore e un dashboard di gestione e analisi per il direttore del controllo qualità, consente alle parti interessate della filiera ortofrutticola di prendere decisioni basate sui dati e ridurre gli sprechi, con un impatto misurabile sulla redditività. La piattaforma basata sull'IA sfrutta la tecnologia proprietaria di visione artificiale per valutare la qualità di un'ampia varietà di prodotti ortofrutticoli e la sua applicazione web personalizzabile, progetta e gestisce digitalmente le attività di controllo qualità, la generazione automatica di report intelligenti e le analisi, il tutto su un unico dashboard.

"Prima di utilizzare la piattaforma della Clarifruit, i nostri ispettori del controllo qualità annotavano i risultati con carta e penna, quindi li inserivano in fogli Excel alla fine della giornata, per inviarli ai nostri responsabili della qualità. Attraverso questa nuova piattaforma, ora disponiamo di dati accurati, caricati in tempo reale al momento dell'ispezione in un unico dashboard di gestione. La visibilità in tempo reale è stata una svolta per la nostra attività", ha affermato Andres Flores, direttore tecnico di Santa Maria.

"Siamo molto orgogliosi di questo risultato: la capacità di agevolare il controllo di qualità e fornire per la prima volta ai coltivatori una tecnologia accurata e innovativa, che poi raccoglie benefici lungo l'intera catena del valore. Abbiamo supportato la Santa Maria nella riduzione dei costi operativi e anche nel raggiungimento di ispezioni più obiettive per ottenere dati più accurati sui parametri dell'uva da tavola", ha affermato Elad Mardix, amministratore delegato di Clarifruit.



I vantaggi in corso per la Santa Maria includono:
Rapporto sul controllo qualità standardizzato - con ispezioni obiettive e coerenti, la Santa Maria può avere una visione chiara della qualità dell'uva da tavola in dozzine di impianti di confezionamento in tutto il Paese.

Informazioni obiettive - le ispezioni automatizzate assicurano che tutte le informazioni siano accurate, obiettive e coerenti tra tutti gli ispettori, fornendo dati chiari e onesti sui parametri dell'uva da tavola, senza errori umani o pregiudizi.

Visibilità completa in tempo reale - in qualsiasi momento, i responsabili del controllo qualità possono visualizzare le ispezioni sul dashboard da più posizioni, analizzando dettagliatamente i problemi del controllo qualità, in tempo reale.

Analisi della causa principale - l'alta dirigenza può fare un’analisi della causa principale in modo efficiente e accurato, attraverso la piattaforma Clarifruit, un'attività che prima richiedeva molto tempo.

Funzionalità di negoziazione intelligenti -  utilizzando i report, Santa Maria può ora rinegoziare in modo accurato, utilizzando i dati come prova di informazioni dettagliate, come la percentuale di difetti in ogni spedizione.

Per maggiori informazioni:
Elad Mardix
Clarifruit
Tel: +972 543-666838
Email: elad@clarifruit.com  
Web: www.clarifruit.com  


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto