Noccioleria

Buoni i volumi per la Nocciola tonda gentile delle Langhe

Per la Nocciola Gentile delle Langhe si prospetta un’annata abbondante in termini di volumi che - dopo la stagione scarica dell’anno scorso - promette un raccolto superiore (+60% sul 2021). Dunque si conferma il trend costante degli ultimi anni caratterizzato dell’alternanza produttiva delle piante. Le piogge della scorsa settimana, con temporali brevi e intensi, hanno inoltre portato buoni volumi di acqua venerdì e, con essi, benefici alle produzioni. Così riferisce Saverio Rapalino, titolare dell'omonima azienda agricola produttrice di trasformati di nocciola a marchio Noccioleria.

Dal 2009, a condurre i terreni dell'azienda Agricola Rapalino - fondata a inizio secolo dal nonno e dal padre - è Saverio Rapalino, attuale titolare e fondatore del brand Noccioleria. Saverio conduce 50 ettari di noccioleto, la cui produzione mediamente di circa 80 ton viene trasformata e commercializzata a marchio Noccioleria.

Saverio Rapalino conserva testimonianze dell'azienda che risalgono al 1600, quando i suoi trisavoli lavoravano i terreni con colture diverse, legate alla necessità del tempo.

"Nei secoli scorsi - racconta Saverio Rapalino - in questa zona lavorare i vigneti era la migliore fonte di reddito; poi si è passati sull'allevamento. E' solo a partire dagli anni '50 che si è sviluppata la coltura del nocciole. Una produzione precedentemente considerata di recupero, idonea per quei terreni dove non cresceva nulla".

Dalla Nocciola Piemonte Igp l'azienda ottiene quattro semilavorati: nocciola intera, granella, farina e pasta. I canali commerciali di elezione sono quelli della pasticcera e gelateria.

"Non produciamo creme spalmabili - spiega Saverio Rapalino - innanzitutto perché siamo specializzati nelle lavorazioni della nocciola in purezza, ma anche per non invadere il campo dell’industria. Vogliamo restare puristi, perché per fare altissima qualità nel segmento delle spalmabili bisogna avere tecnologia, esperienza e competenze elevate. Al momento dunque non vogliamo correre il rischio di non riuscire a mantenere i medesimi parametri di qualità e di servizio che ci caratterizzano per le lavorazioni su cui siamo specializzati”.

“La qualità ottenuta deriva soprattutto da una selezione severa dei frutti che lavoriamo. Abbiamo una mole di scarto elevata, che rispecchia proporzionalmente i nostri standard qualitativi. Il prodotto di seconda scelta è comunque buono e salutare, ma preferiamo venderlo all’industria che ha necessità di un prodotto economico. La differenza di prezzo talvolta è anche di 4 euro al kg: un divario percepibile al palato, poiché si tratta di frutti non danneggiati dalla cimice, o semplicemente dal marciume o dalla cattiva gestione del prodotto. Se facciamo degli assaggi con la nostra pasta e con un semilavorato, la differenza qualitativa è netta. Ecco perché - solo per fare un esempio - per ottenere un gelato di qualità alla nocciola ci vogliono 18 euro al Kg, mentre nella grande distribuzione anche con 4 euro al Kg troviamo un’ampia scelta".

 
“Inizieremo la raccolta dei frutti da metà agosto a metà settembre. Non si prevedono anticipi dei tempi: siamo nell’ordinario, anche se la siccità prolungata di maggio/giugno 2021 e un inverno poco piovoso e poco nevoso hanno creato un forte stress idrico alle piante; inoltre è aumentata la sensibilità ai parassiti e la pianta ha risposto con meno vigoria. I volumi, clima permettendo, al momento ci sono, sebbene è ancora presto per quantificare. Si tratta di un’annata particolare: basti pensare che la settimana scorsa ci sono stati temporali e piogge che sono state una mano santa per le piante”.

Il marchio esporta il 30% della produzione in Germania, Austria, Paesi Bassi, Spagna, Lituania, Repubblica Ceca, Australia, Usa e Canada. Il canale che va per la maggiore è il settore gelateria, uno dei segmenti tra i più colpiti dal lockdown e dalle varie restrizioni, ma che anche in piena pandemia ha continuato a lavorare.

Per maggiori informazioni:
Noccioleria 
Via Casalunga, 1
12050 Benevello (CN)
+39 0173 529119
+39 333 2395770
info@noccioleria.com
www.noccioleria.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto