José Antonio Márquez Domínguez: "I guanti Pickpick potrebbero essere una rivoluzione"

"Siamo riusciti ad aumentare la raccolta di mirtilli di 5 kg per persona e giorno lavorativo"

Il problema della mancanza di personale qualificato per la raccolta si presenta ogni stagione in Spagna, e si fa sempre più evidente con quelle colture che, come i mirtilli, sono più impegnative in termini di manodopera, per le caratteristiche del frutto e la complessità del processo di raccolta. Inoltre, per garantire la redditività di un'azienda agricola, non è importante solo la disponibilità del personale, ma anche la sua efficienza.

L'idea è venuta a José Antonio Márquez Domínguez, nato a Huelva, mentre raccoglieva i mirtilli in un’azienda di Moguer, sperimentando di persona la difficoltà di questo lavoro, che lo ha portato a creare uno strumento tanto semplice quanto geniale, per facilitare e velocizzare la raccolta dei piccoli frutti: i guanti raccoglitori Pickpick.

"Dopo un anno e mezzo di lavoro sul design del prodotto e test sul campo, l'anno scorso abbiamo finalmente presentato Pickpick al Fruit Attraction", spiega José Antonio. "Pickpick sono guanti che includono un cestino che aiuta nella raccolta di frutti che devono essere raccolti singolarmente, come i mirtilli. I guanti consentono la piena mobilità delle mani del lavoratore e il frutto raccolto cade in un cestino che dispone di un dispositivo di blocco, per evitare che il prodotto cada a terra durante gli spostamenti, senza che l’operatore abbia esercitato alcuna pressione sul frutto".

Maggiore produttività e qualità del raccolto e anche migliore salute e benessere sul lavoro
"In tutti i test che abbiamo fatto nelle diverse aziende di Huelva, confrontando i risultati tra lavoratori che raccolgono a mano e lavoratori che utilizzano Pickpick, nonché tra lavoratori esperti e persone senza esperienza di raccolta, abbiamo verificato che i volumi prelevati con i guanti Pickpick aumentano tra il 15 e il 25%. Anche la qualità migliora, poiché è meno probabile che il frutto subisca danni. La qualità, infatti, è imbattibile", afferma José Antonio.

Ma i vantaggi nell'utilizzo di questo strumento intelligente non si limitano ai mirtilli. "Abbiamo testato Pickpick anche su altre colture, come caffè e pomodori ciliegino. I test per verificarne l'efficacia nella raccolta del caffè sono stati svolti ad Agaete, a Las Palmas de Gran Canaria, e la raccolta del pomodoro a Granada, ottenendo ottimi risultati. Nel test di Granada, i raccoglitori sono riusciti a raccogliere due casse da 13 chili in più con i guanti, rispetto alla raccolta a mano, lavorando anche molto comodamente". E non dimentichiamo che comfort e benessere favoriscono la salute e il benessere sul lavoro.

"Inoltre, la dimensione del cesto, che può contenere fino a 200 grammi, riduce il numero di movimenti che gli operai devono fare per rilasciare il frutto che raccolgono. Nel caso dei pomodori ciliegino, il numero di movimenti si riduce da 3.500 a 500. Quei 3.000 movimenti risparmiati al lavoratore, significano una maggiore produttività perché quel tempo viene utilizzato per raccogliere più frutti, ma anche, cosa molto importante, una maggiore salute sul lavoro per il lavoratore, che porterebbe le persone a non rifiutare l'idea di lavorare nei campi".

"Dopo l'esperienza di quest'anno, il mio piano è continuare a utilizzare Pickpick"
Uno degli imprenditori di Huelva che ha testato l'efficacia di Pickpick in questa stagione è stato il coltivatore di mirtilli Ángel Ramos, della Cachorro Berry, partner di Cuna de Platero. "Quando José Antonio Márquez mi ha fatto vedere i guanti da raccolta, li ho testati personalmente prima di distribuirli ai miei lavoratori. Uno dei fattori più importanti è che la qualità del raccolto migliora notevolmente", afferma Ángel.

"Il bilancio alla fine della campagna registrava un aumento di circa 5 kg a persona per giorno lavorativo. Infatti, in questa stagione ho assunto un totale di 180 persone per la raccolta nella mia azienda, rispetto alle 213 dell'anno scorso. Il fabbisogno di manodopera è stato ridotto del 15%, il che ha contribuito notevolmente a ridurre i costi, rispetto all'anno precedente".

"Dopo l'esperienza di quest'anno, il mio piano è di continuare a utilizzare Pickpick in futuro. In effetti, lo sto consigliando ai membri della cooperativa, perché è uno strumento di lavoro molto interessante".

"Pickpick viene già fornito a Huelva, in Marocco e Portogallo da Suministros Sanjorge, e nell'Europa centro-settentrionale da Vlamings. "Prevediamo molto presto di concludere un contratto con un'azienda di Valencia per la distribuzione del prodotto in America Latina, e stiamo cercando contatti per portare Pickpick negli Stati Uniti e in Canada", afferma José Antonio. "La qualità della frutta è migliore, i lavoratori possono lavorare meglio e gli imprenditori guadagnano di più. I guanti Pickpick potrebbero essere una rivoluzione nei metodi di raccolta".

Per maggiori informazioni:
José Antonio Márquez
Pickpick
+34 658 57 33 59
josemarquez@brainforall.com
www.pickpick.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto