Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La stagione turca rimane comunque soddisfacente

"La prevista domanda di limoni sul mercato dell'Estremo Oriente non si è concretizzata"

La stagione turca dei limoni è stata soddisfacente, secondo Mustafa Arslan, proprietario della MDA Agricultural Products. "Nel complesso, abbiamo avuto una campagna limoni molto produttiva. Dall'inizio alla fine, è stata di altissima qualità e di successo per le nostre varietà Meyer, Interdonato e Lamas. Tuttavia, sul mercato dell’Estremo Oriente, la domanda prevista non si è concretizzata. Soprattutto dopo ottobre, abbiamo avuto qualche difficoltà nei periodi intermedi, ma grazie alla domanda degli altri nostri principali mercati, in generale è stata una buona stagione".

Sebbene sia stata una campagna favorevole, far arrivare i prodotti a destinazione è stata una sfida enorme. Spiega Arslan: "Purtroppo, il problema più importante che dobbiamo affrontare riguarda la logistica. La scorsa stagione, abbiamo dovuto far fronti a dei forti aumenti dei costi e quindi dei problemi logistici. Inoltre, i nostri costi sono aumentati a causa dei tempi di attesa, analisi e applicazioni simili nei processi di ingresso-uscita ai varchi di frontiera e dei costi aggiuntivi derivanti da questi processi".

Uno degli obiettivi di Arslan era quello di migliorare il più possibile per garantire che lo sviluppo fosse sostenibile e conforme alle regole dell'Ue. "Ora, come produttore, la MDA Tarım e tutti i nostri produttori, e gli agricoltori in generale, possono realizzare una produzione di qualità e secondo i principi dell'agricoltura sostenibile, nel rispetto delle pratiche agricole. Per questo, forniamo una formazione regolare ai nostri produttori, tramite ingegneri e tecnici agricoli esperti che dispongono di tutte le attrezzature tecniche e le conoscenze necessarie, e li aiutiamo in tutto ciò di cui hanno bisogno. Con una significativa riduzione dei residui, ora possiamo guardare al futuro con maggiore fiducia. Continueremo il nostro sviluppo sostenibile cercando di ridurre a zero i residui, in conformità con le norme dell'Ue".

In termini di volumi, non ci sono stati grandi cambiamenti rispetto alla stagione precedente, secondo Arslan. "In generale, c'è stata una produzione simile a quella della stagione 2020/21. Quest'anno non abbiamo riscontrato problemi significativi, quindi l'offerta è stata costante. E mentre la domanda dai Paesi dell'Estremo Oriente è diminuita in modo significativo rispetto all'anno precedente, abbiamo riscontrato una richiesta crescente in altri mercati. Nel 2021, nel nostro Paese, sono state prodotte circa 1.450.000 tonnellate di limoni. Di queste sono state esportate circa 500mila tonnellate. Nel 2022 è previsto un calo generale della produzione del 5-7%, ma speriamo di ricevere una maggiore domanda per l'esportazione".

"Come MDA Tarım, continueremo ad attuare il nostro programma di sviluppo sostenibile per una migliore qualità, un più sano e minore impatto ambientale attraverso i nostri metodi di produzione e confezionamento. Promuovendo le migliori azioni di prevenzione dei rifiuti e delle perdite lungo tutta la filiera, faremo del nostro meglio per contribuire a un mondo più sano e a emissioni zero, attraverso una produzione e delle attività trasparenti. Stiamo digitalizzando i nostri metodi di tracciabilità, migliorandoli. Il nostro obiettivo non è esportare di più, ma continuare a servire i nostri clienti con principi di agricoltura più affidabili, sani e sostenibili", conclude Arslan.

Per maggiori informazioni:
Mustafa Arslan
MDA Agricultural Products
Cell.: +90 541 348 39 09
Email: mustafa@mda-agro.com 
Web: www.mda-agro.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto