Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Jose Maria Naranjo - Tany Nature:

"L'Estremadura si conferma una zona affidabile per la produzione di drupacee"

La campagna delle drupacee dell'Estremadura è in piena produzione. Questa è una delle poche zone in Spagna il cui raccolto non è stato influenzato dalle condizioni meteo.

"L'Estremadura si conferma, ancora una volta, una zona di produzione affidabile. Negli ultimi anni, non abbiamo avuto grandi problemi di approvvigionamento e siamo sempre più conosciuti per essere una regione che garantisce l'intera gamma delle drupacee, dall'inizio alla fine della campagna", ha affermato Jose Maria Naranjo, direttore vendite e marketing della Tany Nature, che in questo momento della campagna movimenta circa 920 tonnellate ogni giorno nei suoi campi e magazzini.

"Infatti, dal momento che quest'anno il gelo ha ridotto significativamente la produzione di Lleida, ci sono aziende che stanno portando avanti accordi di collaborazione con i produttori dell'Estremadura per poter fornire servizi ai propri clienti", ha aggiunto Naranjo. "Quest'anno, la qualità della frutta dell'Estremadura è eccellente. Non deludiamo i nostri clienti, né in termini di qualità, né nel servizio o nei volumi".


Il team di gestione della Tany Nature, con Jose Maria Naranjo a destra.

Anche se quest'anno il prezzo della frutta estiva è più alto, Jose Maria Naranjo ha dichiarato: "Non siamo ancora in un periodo in cui domanda e offerta determinano i prezzi, ma piuttosto l'aumento sproporzionato dei costi di produzione e gestione. I costi di nettarine, pesche, pesche tabacchiere e delle susine sono aumentati tra il 38% e il 46%, a seconda del frutto. La frutta è un prodotto che offre molto di più di quello per cui le persone pagano e quest'anno l'attenzione si concentra su questi costi aggiuntivi per poterlo fornire. Il nostro margine è lo stesso di 20 anni fa, stiamo solo applicando l'aumento dei costi al successivo anello della catena di fornitura".

Il produttore ed esportatore ha affermato che l'agricoltura, così come la catena di fornitura, stanno attualmente attraversando un processo di trasformazione. "Quest'anno ci dirà come andranno le cose d'ora in poi. Il produttore non può sostenere le sue colture se non sono economicamente redditizie. Ecco perché molti si stanno spostando dalla frutta e la verdura a colture meno social come olive, cereali o frutta secca".

"Il settore della frutta dell'Estremadura sta diventando sempre più una produzione multiprodotto. Non siamo più riconosciuti solo come la dispensa europea delle susine. C'è una forte conversione in nuove varietà di susine che offrono maggiori soddisfazioni al consumatore e ai diversi operatori della filiera, oltre a un numero sempre maggiore di pesche e Paraguayo. In questo modo il catalogo dei prodotti della regione è più vario e rifornito costantemente dall'inizio alla fine della campagna, in modo che i clienti non debbano recarsi in altre zone di produzione", ha aggiunto Jose Maria Naranjo.

Con sede a Zurbaran, Badajoz, la Tany Nature commercializza i suoi frutti in 52 Paesi e continua a diversificare la sua gamma di prodotti. "Scommettiamo sul nostro marchio e su quelli dei nostri distributori. Fra i nostri clienti non ci sono i rivenditori che cercano di differenziare i loro marchi in base al prezzo, ma ci scelgono quelli che desiderano che il proprio marchio si distingua per i parametri di alta qualità e l’ottimo sapore, rispettando i severi standard di sostenibilità e responsabilità sociale", ha concluso Jose Maria Naranjo.

Per maggiori informazioni:
José María Naranjo
Tany Nature 
Camino General. 1
Zurbarán. Badajoz. Spagna
Tel.: +34 924 856 096
Cell.: +34 627960234
Email: jnaranjo@tany.es 
Web: www.tanynature.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto