Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Barometro Atradius sui comportamenti di pagamento

I default delle aziende asiatiche sono aumentati del 60 per cento rispetto al 2021

Le aziende asiatiche hanno difficoltà a riscuotere le fatture commerciali non pagate. Questo problema riguarda sia i loro clienti asiatici che quelli dei mercati d’esportazione regionali. Questo secondo il Barometro Atradius sui comportamenti di pagamento. I ritardi o il mancato pagamento stanno aumentando la pressione sulla liquidità di queste aziende. Il rischio di mancato pagamento è, quindi, in aumento anche per le società olandesi che esportano in Asia.

Per il suo barometro annuale sui comportamenti di pagamento in Asia, Atradius ha intervistato le aziende in sette mercati asiatici (Cina, Hong Kong, India, Indonesia, Singapore, Taiwan e Vietnam) e negli Emirati Arabi Uniti. Sono principalmente preoccupate per i ritardi di pagamento che sono sempre più frequenti. Le condizioni economiche sono estremamente incerte, quindi si registra il 60% in più di default aziendali rispetto al 2021.

"L'Asia è ancora un mercato interessante per gli esportatori olandesi", afferma Rik Broekman, responsabile commerciale di Atradius. "La regione che abbiamo esaminato rappresenta quasi il 7% delle esportazioni di prodotti olandesi. Quest'anno, la crescita in Asia sta scendendo al 4,5%, per poi salire leggermente al 5%, nel 2023. Tuttavia, molte aziende nella regione operano a livello globale".

"Le aziende sentono l’impatto delle interruzioni del commercio globale causate dalla pandemia e dalle tensioni geopolitiche, nonché l'aumento dei costi di materie prime, trasporto e carburante. L'aumento dei default ci dice che il contesto imprenditoriale è sotto forte pressione".

Il problema è ancora più evidente nel mancato pagamento del debito commerciale a lungo termine (90+ giorni), che deve essere cancellato come inesigibile. Taiwan sta lottando di più con questo problema. Ha un tasso di cancellazione dell'8%, quasi il triplo di quello dell'anno scorso. A Hong Kong e Singapore, le sofferenze delle società sono aumentate in media del 50%.

In Indonesia sono del 40%. È stata la prima volta che il Vietnam è stato incluso nel Barometro Atradius sui comportamenti di pagamento. Nel Paese, le aziende dicono che la loro liquidità è sempre più sotto pressione a causa sia delle cancellazioni (il 6% del valore totale delle fatture commerciali) che dei debiti commerciali non pagati che rappresentano circa la metà del valore delle attività commerciali.

"I risultati del Barometro sui comportamenti di pagamento dell'Asia sono preoccupanti. Data la continua incertezza sul mercato, non prevediamo che questa tendenza al recupero dei crediti inesigibili possa presto dissiparsi. Pertanto, gli esportatori olandesi farebbero bene a stipulare accordi di pagamento chiari con i loro acquirenti della regione asiatica", conclude Broekman.

È possibile scaricare il Barometro Atradius sui comportamenti di pagamento 2022 dell'Asia dal sito www.atradius.nl (sezione "Publicaties"). L'indagine fornisce un'analisi approfondita di come le aziende dei principali mercati asiatici stanno affrontando il rischio di insolvenza da parte delle aziende. Il Barometro affronta tematiche come i termini di pagamento, il tempo necessario per riscuotere le fatture, la gestione dei ritardi di pagamento e il suo impatto sulle aziende e le tendenze aziendali previste.

Per maggiori informazioni:
Atradius
1 David Ricardo Street
1066 JS, Amsterdam - Paesi Bassi
Tel.: +31 (0) 205 532 394
Web: www.atradius.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto