Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Christiaan Koellreuter - Nordgemüse Krogmann:

"Ci saranno abbastanza mirtilli entro la fine dell'anno"

L'attuale mercato dei mirtilli è caratterizzato dalla diversità e dalle numerose origini. "L'offerta dalla Serbia e dalla Romania sta accelerando, mentre stanno arrivando sul mercato gli ultimi lotti spagnoli, così come le merci dall'Italia e dal Portogallo. A partire dalla settimana 25, abbiamo anche potuto accedere ai primi frutti provenienti dai tunnel tedeschi e, tra pochi giorni, ci aspettiamo anche quelli coltivati outdoor della varietà Duke. L'assortimento si completerà fra circa una o due settimane con le prime spedizioni dalla Polonia", afferma Christiaan Koellreuter, amministratore delegato della società commerciale della Germania settentrionale Nordgemüse Krogmann, a proposito dell'attuale fornitura.

"Contrariamente all'anno scorso - continua Koellreuter - tutte le principali regioni di coltivazione d'Europa stanno ora sfruttando al massimo le loro risorse. In Germania, prevediamo un aumento del raccolto dal 15 al 20%, rispetto allo scorso anno. Anche in Serbia, Romania e Polonia, le previsioni di resa sono particolarmente abbondanti e la qualità dovrebbe essere molto buona. Sulla base delle attuali indicazioni, prevediamo anche un raccolto superiore alla media in Sudafrica, quindi ci aspettiamo delle buone forniture fino alla fine dell'anno".

Per evitare eccedenze, Koellreuter prevede che quest'anno, previa consultazione con il commercio al dettaglio, verranno immesse sul mercato confezioni più grandi, di circa 750 grammi e 1 kg.


Christiaan Koellreuter, Wilhelm Krogmann e Klaus Schneider della Nordgemüse Krogmann GmbH & Co presso lo stand comune Gemüsering a Fruit Logistica di quest'anno.

Quotazioni leggermente al di sotto del livello dello scorso anno
In Germania, l'inizio della stagione è caratterizzato da una forte domanda. Koellreuter dice: "Sono particolarmente richiesti i mirtilli di alta qualità, poiché le ultime consegne spagnole non sono state entusiasmanti dal punto di vista della qualità, in parte a causa del caldo. Tuttavia, la stagione spagnola quest'anno sta durando sorprendentemente a lungo. Normalmente la fornitura di mirtilli spagnoli diventa piuttosto difficile già a fine maggio".

La varietà principale proveniente dalla Serbia è la Duke. "La parte del leone delle rese serbe verrà immessa sul mercato entro due settimane, il che significa che, per stimolare sufficientemente le vendite, dovranno essere abbassati i prezzi".

In generale, le quotazioni sono state piuttosto deboli negli ultimi due mesi, secondo Koellreuter. "Dopo Pasqua, i prezzi sono stati per lo più molto bassi, ma ora sono in parte aumentati, quindi siamo leggermente al di sotto del livello dell'anno scorso. Anche i produttori di mirtilli stanno affrontando un aumento dei costi, mentre i prezzi commerciali tendono ad andare in un'altra direzione. Sfortunatamente, questo sta già portando alcuni coltivatori tedeschi di mirtilli a temere per il loro sostentamento, anche perché le materie prime tedesche sono ancora troppo poco apprezzate, in termini di prezzo. Pertanto, consigliamo ai coltivatori di commercializzare i loro prodotti attraverso diversi canali: 70-80% attraverso di noi e 20-30% attraverso il marketing diretto, in modo da creare una valida struttura di acquisto".


Trasformazione dei mirtilli / Foto: Nordgemüse Krogmann

Mirtilli tedeschi in aumento
Come in altri Paesi europei, la precoce Duke è ancora la varietà standard nella coltivazione tedesca, secondo Koellreuter. "Nel prossimo futuro, tuttavia, saranno richieste altre caratteristiche, come l'idoneità alla raccolta meccanica. Per le varietà tardive, invece, prevedo un potenziale di crescita inferiore perché, nella seconda metà della stagione, la Polonia fa sempre più pressione sul mercato con i suoi volumi. Normalmente, il principale raccolto tedesco viene commercializzato fino a metà ottobre, dopodiché la fornitura tedesca diventa sporadica".

Sebbene non abbia dati precisi, Koellreuter sta vedendo un crescente interesse per i mirtilli, da parte dei produttori. "Anche la Germania meridionale ha riconosciuto il potenziale della produzione dei mirtilli e ora sta spingendo con sempre maggiori quantità sul mercato, cosa che avvertiamo soprattutto sui mercati all'ingrosso. Fortunatamente, abbiamo piantagioni anche nella regione della Germania meridionale, e questo ci consente di avere una posizione eccellente anche in questo segmento".

Mirtilli premium per tutto l'anno
Inoltre, la Nordgemüse Krogmann è stata in grado di ottenere un elevato livello di riconoscimento nel commercio all'ingrosso tradizionale con il marchio premium "Die dicken Blauen".

"Oggi siamo in grado di fornire ai nostri selezionati acquirenti sui mercati all'ingrosso, mirtilli premium di alta qualità, sfusi o in vassoi di cartone, per tutto l'anno. Dal punto di vista del prezzo, questa qualità premium viene premiata anche dal cliente", conclude Koellreuter.

Per maggiori informazioni:
Christiaan Koellreuter
Nordgemüse Krogmann GmbH & Co KG.
An der Autobahn 50
29690 Buchholz/ Aller - Germania
+49 (0) 5071 / 96 80 00
Info@nordgemuese.de   
nordgemuese.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto