Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Open Day organizzato da KWS

Una mostra di pomodori da mensa in una serra vetrina, a Fondi

Ieri, 22 giugno, si è tenuto a Fondi, presso l'azienda agricola Falcone Alberto, un open day sul pomodoro da mensa della ditta sementiera KWS, organizzato dall'instancabile Alessandro Sinopoli, responsabile sviluppo locale e di tutto il centro sud Italia per la KWS. L'evento è stato concepito per l'areale locale, zona particolarmente rappresentativa per la coltivazione del pomodoro da mensa.

Il team al completo di KWS! Clicca quì per visualizzare le foto della mostra varietale

L'evento è stato davvero un successo e ha generato molto entusiasmo tra i produttori, i tecnici e i commercianti per le proposte sviluppate dalla ditta sementiera e per come è stato concepito l'evento: una vera e propria serra vetrina, dove poter ammirare varietà pre-commerciali, commerciali e in fase di sviluppo (ossia in corso di registrazione) e ancora oggetto di studio. Sinopoli (in foto sotto), infatti, sta svolgendo un lavoro encomiabile per l'azienda: ha organizzato un evento curato nei minimi dettagli, e in più è merito suo se la Kws sta ottenendo buoni riscontri nella zona di Fondi.

Clicca quì per visualizzare le foto della mostra varietale

All'open day, i partecipanti hanno potuto toccare con mano la bontà del prodotto, e gli agricoltori hanno avuto la possibilità di richiedere e ritirare delle piantine, per poterle sperimentare anche nelle proprie aziende. Nella serra vetrina sono stati mostrati pomodori della tipologia midi plum, oblungo, allungati, cuore di bue, ciliegino e alcune specialità.

Clicca quì per visualizzare le foto della mostra varietale

Lipari, il midi plum di KWS, conferma anche a Fondi le performance qualitative e quantitative riscontrate in modo uniforme sull'intero territorio nazionale, e si afferma come cultivar di riferimento per la tipologia midi plum.

In occasione dell'open day, la Kws ha presentato una novità per questa categoria, mostrando il GNP74259, che si caratterizza per una pianta ancora più vigorosa, rustica e coprente del Lipari, pur mantenendo le stesse caratteristiche organolettiche e qualitative.

In foto da sinistra: Giuseppe Stilo, Samuele Mariani, Alberto Spagnoli, Mario Liuzzo, Marco Bastoni, Alessandro Sinopoli

Alla mostra non poteva mancare, per la tipologia degli oblunghi, il pomodoro San Falcone, sviluppato proprio nella zona dove si è tenuto l'open day. Questa varietà è molto interessante, perché si adatta a diversi tipi di raccolta: a verde, a rosso, a singola bacca, e per grappolo. Sicuramente il colore brillante e acceso è tra i caratteri distintivi di San Falcone. Ma presenta anche un rachide spesso, un fittone poco presente, una polpa di buon spessore, e buona shelf-life.

In foto Michele Conti (a sinistra) di Op Copla e (a destra) Alberto Falcone dell'omonima azienda agricola che ha ospitato l'open day

KWS però propone anche il siglato GNP71270, che è sempre un pomodoro oblungo, con caratteristiche similari al San Falcone. Si differenzia da quest'ultimo poiché possiede una pezzatura maggiore, di circa 20 grammi in più per bacca.

Per la categoria degli allungati, che su scala nazionale ha un importante quota di mercato pari al 20%, KWS ha presentato il GNP71303. Questo pomodoro ben si adatta per la raccolta a verde e a rosso. Presenta un internodo corto, un frutto di grossa pezzatura, slanciato, con ottimo viraggio e colorazione a rosso. Si contraddistingue per la buona allegagione e la buona produttività anche nei palchi superiori. E' resistente alle seguenti virosi :TYLCV e TSWV.

Tra i pomodori della tipologia cuore di bue, spicca Campero. Questo cuore di bue è molto performante: dispone di una pianta vigorosa, un frutto con spalla marcata ed è molto precoce. Anch'esso presenta le resistenze alle principali virosi che interessano il pomodoro: TYLCV e TSWV.

Nell'occasione, è stata presentata anche una novità per la categoria del cuore di bue: GNP73696, una varietà in prova in vari areali. Il tratto distintivo di questo cuore di bue è il colore verde mela che è uniforme, data l'assenza di spalla. Di conseguenza, anche la maturazione avviene in modo omogeneo. A rosso, ha un'ottima tenuta e consistenza in post raccolta.

La cultivar che invece spicca per la tipologia dei cherry per questo areale, è Scaccomatto. Si caratterizza per l'elevato grado Brix, che è maggiore di almeno 1,5 rispetto alla cultivar di riferimento della zona. Morfologicamente mostra un rachide spesso, serrato e ben spinato, e frutti di 18 grammi. Dispone di un pacchetto di resistenze genetiche completo, anche per le principali virosi del pomodoro: TYLCV e TSWV.

Nella serra vetrina è stata mostrata anche una sezione contenente le specialità: pomodori con caratteristiche organolettiche e colori particolari. Questa tipologia di pomodori costituisce una nicchia, che però potrebbe essere valorizzata se brandizzata. KWS è comunque molto soddisfatta anche per queste nicchie di mercato.

All'open day ha partecipato tutto il team della KWS Vegetables Italia. L'incontro è stato un momento particolare per permettere ai breeder Samuele Mariani e Giuseppe Stilo di avere delle risposte concrete dalla parte agricola e dal mercato, onde poter orientare la ricerca di nuove varietà. Quest'ultima non è qualcosa di statico, ma è in continua evoluzione; rappresenta il giusto compromesso tra agricoltori, mercato e ricerca stessa.

Per maggiori informazioni: 
KWS Vegetables Italia
Via Ponte Taro 26/A
43015 - Noceto (PR) – Italy
+39 0521 622698
+39 342 0724459 Mario Liuzzo
+39 347 6378551 Alessandro Sinopoli                  +39 348 2820247 Alberto Spagnoli
alberto.spagnoli@kws.com
www.kws.com/it/it/prodotti/ortaggi/


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto