Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

In cima all'agenda dei coltivatori australiani di piccoli frutti e ciliegie ci sono le soluzioni di coperture a scomparsa

A Brisbane, in Australia, fino all'8 giugno si terrà la fiera Hort Connections. La Cravo partecipa a questo evento dal 2016, e non vede l'ora di tornarci. "È l'evento più importante per le industrie orticole australiane e neozelandesi, che riunisce coltivatori, sviluppatori del mercato e dell'industria, ricerca e commercio associato", afferma Bede Miller della Cravo, Australia. "È una preziosa opportunità per fare rete e imparare dagli operatori di tutti i settori di coltivazione", ha aggiunto Miller.

Bede Miller e Richard Vollebregt della Cravo all’Hort Connections 2018.

Ottimizzazione dell'ambiente
Miller prevede un forte interesse per i modelli della Cravo di coperture a scomparsa a basso costo per frutteti e campi. "Sono in cima all'agenda, in particolare nei settori dei piccoli frutti e delle ciliegie di valore più elevato". La capacità di automatizzare, ottimizzare l'ambiente e proteggere da condizioni meteo avverse in pochi minuti è molto interessante. "Questi fattori sono diventati ancora più importanti in vista dell'aumento dei costi di produzione e della mancanza di disponibilità di manodopera". Sia il mercato che i produttori sono alla ricerca di soluzioni per gestire i tempi di raccolta, nonché per aumentare la resa, il confezionamento e la qualità dei frutti (compattezza, grado brix, calibro). Anche la riduzione dei costi variabili di produzione, come l'efficienza nella raccolta e la sicurezza del lavoro, contribuiscono in modo determinante a un interessante ritorno sull'investimento a 5 anni.

Con oltre 75 diverse soluzioni a scomparsa e oltre 40 anni di esperienza, Cravo è in grado di offrire soluzioni per la copertura di campi e frutteti. "I sistemi sono adatti a climi in cui il raffreddamento efficiente, dal punto di vista energetico, e la protezione dal calore risultano più critici, soprattutto considerando il costo dell'energia sempre in aumento rispetto ai sistemi convenzionali".


Presenze internazionali
L'anno scorso, dopo una pausa di un anno a causa della pandemia, si è tenuta di nuovo la fiera Hort Connections. "Abbiamo esposto nel 2021 e, sebbene i confini dell'Australia fossero chiusi, l'evento è stato comunque un successo". Quest'anno le aspettative sono più alte. "Con le frontiere aperte e una maggiore propensione ai viaggi, speriamo in una maggiore partecipazione da parte dei visitatori nazionali e internazionali", ha affermato Miller. Le persone non vedono l'ora di incontrarsi di nuovo: "C'è un livello nella natura umana in cui la comunicazione di persona non può essere sostituita".

Cravo espone allo stand 75 dell’Hort Connections.

Per maggiori informazioni:
Bede Miller
Cravo
+61 477 993 332
bedem@cravo.com
www.cravo.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto