Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La serra mobile di BelOrta è un'attrazione per il pubblico

"Vogliamo raccontare al consumatore la storia della coltivazione locale"

I frequentatori abituali delle fiere avranno sicuramente notato la BelOrta Greenhouse: si tratta di un ibrido tra una serra e un food truck e compare sempre più spesso durante gli eventi fieristici. La si può anche trovare regolarmente presso varie attrazioni turistiche. "Vogliamo raccontare al consumatore la storia della coltivazione locale e la conoscenza, la passione e l'esperienza che ne derivano", afferma Glenn Sebregts di BelOrta.

La serra mobile è in funzione dall'estate scorsa. "Gli alimenti locali stanno diventando sempre più importanti nella società, soprattutto in relazione alla pandemia. Con le nostre campagne 'Verbazend Plezant' (sorprendentemente piacevole, ndt) e 'Heerlijk van hier' (deliziosamente locale, ndt) vogliamo utilizzare la serra per mettere i prodotti locali sotto i riflettori. Lavoriamo con un ciclo di consegna dei prodotti il più breve possibile, con il quale vogliamo anche ispirare i consumatori a utilizzarli in ricette nuove e sorprendenti. Pensate agli involtini di verdure o alle verdure grigliate come melanzane e zucchine".

Tuttavia, la creazione del food truck ha richiesto un certo impegno. "La combinazione di una serra e di un food truck non è facile da mettere in pratica - continua Glenn - Le due cose non vanno sempre d'accordo, a causa del caldo e delle piante. Esteticamente è un vero piacere per il pubblico, con le piante che si possono vedere crescere all'interno. La coltivazione vera e propria, tuttavia, richiede troppo tempo e fatica. Potrebbe essere fattibile, ma è più importante il messaggio che vogliamo trasmettere. Ci dà l'opportunità di raccontare al consumatore la storia della coltivazione locale, che cos'è BelOrta e quali sono i coltivatori per cui ci battiamo".

La prossima estate la serra mobile sarà di nuovo regolarmente presente in tutte le Fiandre. "Oltre agli eventi di settore, saremo presenti in molte attrazioni turistiche. Siamo già stati sulla costa a De Panne, ma anche presso il Grote Markt di Ypres o nella Cittadella di Namur. Lo faremo sicuramente anche quest'anno".

Per il momento Glenn si sta trattenendo su una possibile espansione. "La serra è ovviamente molto bella, ma lo è un po' meno per il portafoglio. Rimaniamo un'organizzazione di coltivatori e non abbiamo il budget della Coca Cola. Tuttavia, abbiamo notato che c'è sicuramente una grande richiesta. Può anche essere affittata, ad esempio. Per questo motivo, quando il budget lo consentirà, teniamo sempre presente la possibilità di espanderci".

Per maggiori informazioni:
Glenn Sebregts
BelOrta
Mechelsesteenweg 120
2860 Sint-Katelijne-Waver, Belgio
+32 (0)15 55 11 11
info@belorta.be   
www.belorta.be


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto