Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La Polonia è al terzo posto nella produzione di fragole all'interno dell'Ue

La Polonia è al terzo posto tra i Paesi dell'Unione europea nella coltivazione delle fragole, rappresentando una quota del 13% della produzione comunitaria. È al tredicesimo posto nel mercato globale. Il leader mondiale del mercato delle fragole rimane la Cina, con una produzione superiore a 3,3 milioni di tonnellate e, in misura minore, gli Stati Uniti, con un raccolto di oltre 1 milione di tonnellate. Nell'Unione europea, oltre alla Polonia, il gruppo dei maggiori produttori di fragole comprende la Spagna, con una quota del 25% della produzione comunitaria, e la Germania, con una quota del 14%.

La stagione delle fragole polacche comincia all'inizio del secondo trimestre (grazie ai frutti delle colture in serra) e si protrae fino all'autunno inoltrato. La produzione di fragole è condotta principalmente in piccole aziende agricole a conduzione familiare, che gestiscono piantagioni con una superficie compresa tra 1 e 10 ettari. La coltivazione delle fragole nel Paese è caratterizzata da una chiara regionalizzazione.

La maggior parte del raccolto nazionale di fragole è destinato all'esportazione. Negli anni 2014-2021 è stato venduto all'estero tra il 54 e il 70% di questi frutti. L'anno scorso la Polonia ha esportato 102mila tonnellate di fragole, di cui 82.800 tonnellate di fragole surgelate e 19.200 tonnellate di fragole fresche. Di recente si può osservare un aumento delle esportazioni di fragole fresche. Tuttavia, l'88% dei ricavi proviene ancora dall'esportazione di frutta surgelata.

Fonte: agroberichtenbuitenland.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto