Nel 2021

La Spagna ha esportato il 94,1 per cento dei suoi ortofrutticoli su camion

Il trasporto su strada è senza dubbio il mezzo principale con cui i prodotti ortofrutticoli spagnoli raggiungono le loro destinazioni di esportazione.

Nel 2021, il 94,1% di tutte le esportazioni è stato trasportato su gomma. In particolare, la Spagna ha esportato 12,6 milioni di tonnellate su camion, 5,4 milioni di tonnellate di ortaggi e 7,2 milioni di tonnellate di frutta.

Secondo la FEPEX, il settore ortofrutticolo spagnolo continua a fare affidamento principalmente sui camion per esportare i propri prodotti, grazie ai costi, alla velocità, all'adattabilità alle esigenze di produzione e commercializzazione, e al fatto che i principali mercati di destinazione, come Germania, Francia e Regno Unito, si trovano tutti in Europa.

Il 5,5% delle esportazioni spagnole è stato esportato via mare. Nel 2021, la Spagna ha esportato via mare un totale di 738.986 tonnellate di frutta e verdura (327.742 tonnellate di ortaggi e 411.244 tonnellate di frutta).

Nello stesso anno, il Paese ha esportato 26.003 tonnellate di prodotti via treno (13.520 tonnellate di ortaggi e 12.483 tonnellate di frutta), pari allo 0,19% del totale.

Sono state spedite in aereo 12.122 tonnellate, pari allo 0,09% delle esportazioni spagnole, verso destinazioni lontane, come il Canada o il Medio Oriente.

Il restante 0,03% del totale, pari a 3.554 tonnellate, è stato esportato tramite corriere postale, secondo i dati del Dipartimento delle Dogane e delle Accise elaborati dalla FEPEX.

Fonte: fepex.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto