Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Settimane 16 e 17 del 2022

Analisi del mercato Ue delle patate

L'organizzazione interprofessionale francese della patata (CNIPT) ha condiviso un'analisi del mercato europeo della patata per le settimane 16 e 17.

Francia
Il dinamismo del commercio delle patate sembra essere confermato nel circuito della Grande distribuzione francese. Anche il mercato all'ingrosso sta migliorando, anche se il livello di attività rimane al di sotto dei livelli pre-Covid. Per quanto riguarda le esportazioni, il mercato rimane attivo e si conferma la regolarità dei flussi verso i paesi dell'Europa orientale. I flussi verso la Spagna sono destinati a diminuire con l'avanzare dei raccolti di patate precoci.

Germania
In Germania le ultime cifre mostrano una domanda nazionale mediocre. Lo scorso marzo i dettaglianti tedeschi hanno venduto 132mila tonnellate di patate, cioè il 22% in meno rispetto al marzo 2021. Le cifre del panel AMI/GfK Housepanel mostrano che nei primi tre mesi dell'anno il consumo si è attestato a 388mila tonnellate, cioè il 15,7% in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Spagna
Le patate più precoci sono già state raccolte a Siviglia e Cadice e sono state vendute a prezzi elevati, pari a 550-600 euro per tonnellata. Nelle prossime due settimane le operazioni di raccolta interesseranno l'Andalusia. La qualità dei tuberi sembra buona. A Cartagena la raccolta è stata ritardata dalla pioggia. La qualità e le rese potrebbero essere influenzate dalle forti piogge che ci sono state a marzo. A marzo i supermercati spagnoli hanno iniziato a sostituire la patata francese con le patate precoci spagnole. I dettaglianti comprano sempre più spesso patate di secondo raccolto prodotte nella regione di Cartagena-Murcia e patate primaticce importate da Israele.

Portogallo
In Portogallo la superficie di patate per la prossima stagione è stimata in 15.000 ettari, cioè il 6,2% in meno dell'anno scorso, secondo l'Istituto Nazionale di Statistica. L'area irrigata è di 13.000 ettari (simile a quella dell'anno scorso), con i restanti 2.000 ettari di terreno irrigato a pioggia (25% in meno).

Italia
La produzione di patate precoci della Sicilia è in ritardo di quasi un mese a causa della semina tardiva. Non ci sarà un raccolto significativo fino a metà maggio. Si stima che ci saranno circa 337mila tonnellate di patate primaticce nel 2022, cioè 30.000 tonnellate in più rispetto alla media degli ultimi cinque anni.

Fonte: agrodigital.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto