Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il commento di Jean-Baptiste Pinel (Primland)

I consumatori francesi sono sempre più sensibili a un'offerta segmentata di kiwi

Mentre la campagna francese dei kiwi verdi sta per concludersi, Jean-Baptiste Pinel, direttore della Primland, fornisce un aggiornamento sulla stagione. "Stiamo vendendo i nostri ultimi kiwi Oscar verdi francesi. Quest'anno i volumi sono stati leggermente inferiori rispetto allo scorso anno. Ma il mercato è stato in realtà equilibrato perché, nonostante la minore offerta, le vendite sono state più lente. Le rese sono state inferiori a causa dell'invecchiamento dei frutteti e dell'asfissia radicale di alcuni alberi, causata da un eccesso di acqua, ma saremo in grado di allungare ulteriormente la stagione".

Jean-Baptiste Pinel al Fruit Logistica 2022

Sviluppo di nuovi frutteti per soddisfare la crescente domanda
Per rimediare al calo della produzione francese di kiwi a fronte della crescente domanda, Primland è impegnata da diversi anni al reimpianto dei frutteti.

"I nostri nuovi frutteti saranno presto in produzione. Il rilancio della produzione francese di kiwi è essenziale nell'attuale contesto di rafforzamento della produzione agricola francese per il raggiungimento dell'autosufficienza alimentare. E anche perché l'offerta francese di kiwi è inferiore rispetto alla domanda".

"Sebbene la nostra origine goda di un'eccellente reputazione anche all'estero, la maggior parte dei nostri kiwi viene ancora venduta in Francia, quindi lo sviluppo dei nostri frutteti francesi non può che essere vantaggioso, sia per soddisfare le esigenze del mercato interno che per sviluppare le esportazioni. Inoltre, ci auguriamo che la creazione dell'AOPn Kiwi de France consenta di ottenere aiuti dalle autorità competenti per accelerare lo sviluppo di questi frutteti".

Una produzione segmentata molto apprezzata quest’anno
Un altro fattore che ha contrassegnato questa stagione è la crescente richiesta di prodotti di qualità. "Continua a crescere la necessità di un prodotto segmentato siano essi kiwi verdi, gialli e rossi, ma anche IGP, Label Rouge, biologico o Zero residui. Siamo stati contenti di aver potuto valutare la produzione di quest'anno con prezzi equi e remunerativi. Questo motiva gli agricoltori a rinnovare i loro frutteti, ed è bello poter premiare gli sforzi fatti per rispettare i severi disciplinari. La segmentazione ha permesso sia all'azienda che ai produttori di essere parte di un circolo virtuoso".

Aumento dell’offerta di kiwi gialli francesi
Per quanto riguarda i kiwi gialli francesi, la Primland inizia ad avere volumi interessanti. "Abbiamo piantato gli alberi circa 3-4 anni fa. Quest'anno le nostre vendite di kiwi giallo a marchio Oscar sono aumentate, a dimostrazione della nostra capacità di soddisfare la domanda. Questi volumi continueranno a crescere. Nonostante la maggior parte della produzione sia destinata al mercato francese, abbiamo iniziato ad esportare i nostri frutti a polpa gialla, associati al marchio Oscar, consentendo a questa varietà di kiwi di beneficiare della stessa notorietà dei kiwi verdi".

Per maggiori informazioni: 
Olivier Pouilhes
Primland
+33 (0)5 58 90 09 95
olivier.pouilhes@primland.fr 
www.primland.fr


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto