Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il vantaggio di un pomodoro dalla colorazione intensa

La campagna agraria che sta per concludersi nelle prossime settimane ha fatto registrare umori diversi tra gli addetti ai lavori. Crisi a parte, di cui hanno risentito e continuano a risentire un po' tutte le aziende del comparto, il meteo non è stato dei più favorevoli. Un contesto generale difficile, dove il Tomato Brown Rugose Fruit Virus (ToBRFV) ha giocato un ruolo importante, costringendo più di un produttore, nei casi di maggior infezione, all'estirpo e al reimpianto. Laddove ciò non è accaduto, i cali di resa e gli scarti produttivi dovuti al virus hanno avuto il loro peso.

Durillo

Non è stato così per Giuseppe Lo Monaco della Coop. Agricola Green Gold, azienda situata nella zona di Scoglitti (RG) ossia nell'area specializzata in serricoltura intensiva della Sicilia sudorientale.

"Questa stagione si sta concludendo con molti disagi per la maggior parte dei serricoltori della nostra zona - ha detto Lo Monaco (qui in foto) - perché il clima ci ha giocato più di uno scherzo. Nei primissimi giorni successivi ai trapianti di settembre, abbiamo assistito a lunghi periodi di forte caldo umido e giornate a scarsissima intensità luminosa in relazione al periodo in analisi, mentre da novembre in poi abbiamo assistito a fenomeni alluvionali e freddo intenso, alternati a rialzi di temperature che improvvisamente precipitavano. La primavera è arrivata con ampio ritardo rispetto alla norma, rallentando fortemente la ripresa vegetativa, oltre ai grandi disagi che molti colleghi hanno avuto con il ToBRFV".

Durillo

L'azienda dell'imprenditore agricolo Lo Monaco opera su una superficie di circa 8 ettari, di cui una buona parte è dedicata al pomodoro da mensa a bacca piccola. Si tratta di una media realtà produttiva, orientata alla qualità, e che rappresenta bene lo standard della serricoltura siciliana. Lo Monaco è conferitore di fiducia presso una delle strutture commerciali presenti in zona, che commercializza prodotti di qualità verso i mercati del nord Italia e non solo.

Eletta

"Nella mia azienda – ha proseguito il produttore – abbiamo certamente risentito del lungo periodo di scirocco, della bassa luminosità e del freddo intenso di quest'anno che, anche da noi, ha inficiato i volumi produttivi standard. Quel che ci ha permesso di commercializzare comunque con successo è stata la scelta varietale puntando, tra le altre varietà presenti in azienda, sul ciliegino Durillo per i trapianti precoci di inizio settembre e sul ciliegino Eletta per i trapianti tardivi di fine ottobre.

Eletta

"Abbiamo ottenuto rese soddisfacenti, che ci hanno consentito di commercializzare con successo il nostro prodotto. Un risultato positivo, dovuto a vari fattori: una tempistica corretta delle epoche di trapianto, la grande tolleranza in campo al ToBRFV di entrambe le varietà, una continuità produttiva seppure in lieve calo. Nonostante l'infezione, i frutti si sono distinti per il colore eccellente, privo delle tipiche macchie che il virus produce. Il nostro pomodoro si è distinto sui principali mercati proprio per la colorazione di un rosso intenso, anche in condizioni di bassa temperatura e luminosità. I nostri riferimenti commerciali non solo si sono complimentati, ma ci hanno anche premiati con un prezzo superiore alla media, che è andato da 30 a 50 centesimi di euro al kg".

"Questi per noi sono numeri molto importanti - ha concluso l'imprenditore - Una differenza sul nostro reddito aziendale per due motivi essenzialmente riconducibili al fattore estetico, in una stagione difficile come questa: prodotto intatto valido commercialmente, quindi non intaccato dal ToBRFV, con una lieve riduzione di calibro e una colorazione rosso brillante che non sempre era possibile trovare sui mercati, data l'elevata pressione del virus e le ripetute ondate di freddo. Siamo ottimisti per la conclusione della campagna e confermeremo certamente per il prossimo ciclo produttivo le varietà che ci hanno permesso di fare la differenza in commercio".

Per maggiori informazioni: 
Giuseppe Lo Monaco
Cooperativa Agricola Green Gold
C.da Anguilla sn.
97019 Vittoria (Rg) Italy
+39 360758999
coop.greengold@gmail.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto