Il commento di due operatori olandesi

Esportazioni di patate molto tranquille

L'esportazione di patate sta andando estremamente bene al momento. "Ci saranno spedizioni occasionali verso il blocco orientale, ma non è questo il commercio di cui ci occupiamo. Inoltre, ci sono alcuni container che vanno verso destinazioni africane come la Costa d'Avorio e regolarmente verso i Caraibi, ma nel complesso la situazione è molto tranquilla", dice Teun Paarlberg dell'esportatore olandese G. Sevenhuysen VOF.

"A Trinidad, per esempio, vediamo che le patate canadesi continuano a essere vendute sul mercato a un prezzo basso. A quanto pare, nonostante la rogna nera della patata, i canadesi sono ancora autorizzati a esportare - continua Teun - Da un punto di vista europeo ci sono molte meno patate rispetto agli altri anni, ma non si riflette ancora nel prezzo, anche se il mercato delle chip si è ripreso un po' nel frattempo".

"Attualmente il problema è che l'umore degli agricoltori è molto inquieto, ma non ci può essere un aumento dei prezzi sul lato dell'esportazione. Ciò sottopone a un'enorme pressione soprattutto i centri di imballaggio, perché non possono ricavare margini. Stiamo assistendo allo stesso scenario per le cipolle", dice Teun.

Anche Léon Kranenburg, della società olandese di commercio e selezione di patate Kranenburg, ritiene che l'esportazione attuale sia molto tranquilla. "Il blocco orientale è presente poco sul mercato, o non lo è affatto. Nell'esportazione verso destinazioni lontane, la logistica rappresenta un problema al momento e, inoltre, siamo troppo cari per molte destinazioni. I clienti dell'Europa meridionale guardano prima alla Francia, che è effettivamente più economica per tutta la stagione".

"Allo stesso tempo il mercato mostra anche delle contraddizioni. Le scorte non sono grandi. È difficile trovare 100 tonnellate di patate pronte per l'esportazione, al momento - continua Léon - Ci si aspetterebbe quindi prezzi persino più bassi con così poche esportazioni, ma questi stanno ancora reggendo bene. In generale, la qualità delle patate non è deludente. Tuttavia, le Agria mostrano dimensioni un po' più piccole. Attualmente il livello di prezzo delle patate adatte all'esportazione varia intorno a 0,13 euro. Il mercato delle patatine fritte va un po' meglio, con prezzi in aumento, ma le Agria di qualità sono difficili da trovare".

"Non posso quindi ritenermi ottimista sul mercato delle patate. La gente può anche prendermi per una persona negativa, ma secondo me negli ultimi anni siamo stati superati sempre di più da nazioni estere. Come Paesi Bassi ci è permesso di colmare lacune sempre più piccole per l'esportazione. Solo quando ci sono carenze più marcate abbiamo un'altra occasione. L'Africa è un'eccezione, ma ora che sempre più patate da semina vanno in Africa, le nostre opportunità di vendita stanno diventando limitate".

Per maggiori informazioni:
Teun Paarlberg
G. Sevenhuysen V.O.F.
Nijverheidsstraat 5
1749 DR Warmenhuizen - Paesi Bassi
+31 0226 320224
info@sevenhuysen.nl 
www.sevenhuysen.nl    

Léon Kranenburg
Aardappelhandel en sorteerbedrijf Kranenburg B.V.
Rijnlanderweg 1637
2153 KH Nieuw-Vennep - Paesi Bassi 
+31 (0)252 620060 
+31 6 53642817
info@lpkranenburg.nl
www.lpkranenburg.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto