L'Azerbaigian è il terzo esportatore di nocciole a livello globale

Nel primo trimestre del 2022 l'Azerbaigian si è attestato come terzo più grande esportatore di nocciole sui mercati globali, secondo quanto ha riportato un funzionario del ministero dell'agricoltura del Paese. Secondo il funzionario, quest'anno sono state raccolte in totale 67.000 tonnellate di nocciole in Azerbaigian. "Circa il 95-96% delle nocciole viene esportato verso i mercati europei. Il governo azerbaigiano incoraggia gli imprenditori impegnati nella produzione di nocciole. Ogni anno, infatti, vengono assegnati loro fondi una tantum per un importo di 4.400 manat (2.600 dollari, ndt)".

in base ai dati diffusi dall'International Nut and Dried Fruit Council, l'Azerbaigian è al terzo posto nell'esportazione di nocciole verso i mercati globali, sia per quanto riguarda la granella di nocciole che il frutto con guscio. Secondo le statistiche medie dei 5 anni, dal 2017 il Paese è rimasto nella top tre dei maggiori esportatori di frutta secca con una quota del 5% nelle esportazioni a base di nocciole sgusciate e del 5% in quelle di nocciole con guscio. Nella campagna 2015/16 l'Azerbaigian era al quarto posto.

Le esportazioni raggiungono oltre 25 nazioni tra cui Russia, Germania, Georgia, Polonia, Lituania, Bielorussia, Francia, Ucraina, Svizzera e altri. Si dice che la Germania e l'Italia siano i maggiori acquirenti di nocciole dell'Azerbaigian. Nello stesso periodo la Turchia ha dominato il mercato delle nocciole in entrambi i segmenti con, rispettivamente, il 68 e il 75%. L'Italia è al secondo posto con una quota dell'11 e del 7%.

Fonte: caspiannews.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto