Stabile il numero di atti di pirateria contro le navi

Nel primo trimestre di quest'anno gli atti di pirateria contro le navi in tutto il mondo segnalati all'International Maritime Bureau (IMB) sono stati 37 rispetto a 38 nello stesso periodo del 2021.

Se il numero delle navi sequestrate e di quelle che sono state oggetto di un tentato attacco sono risultati invariati, essendosi verificati rispettivamente uno e due incidenti di questo tipo, analogo è risultato anche il numero di navi abbordate, 34 rispetto a 33 nei primi tre mesi dello scorso anno, mentre nessuna unità navale è stata oggetto di colpi d'arma da fuoco rispetto a due navi verso le quali sono stati esplosi colpi nel primo trimestre del 2021.

Nei primi tre mesi del 2022 la tipologia di navi maggiormente presa di mira dai pirati è stata quella delle rinfusiere con 19 unità attaccate (12 nei primi tre mesi dello scorso anno); a seguire le navi cisterna con 12 unità (7), le portacontainer con 2 (9) e le navi di altro tipo con 4 unità attaccate (10).

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Informare


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto