Si profila una possibile carenza di cartone a causa della guerra tra Russia e Ucraina

L'amido del grano, delle patate e di altri alimenti viene usato per produrre carta da imballaggio. Quest'anno i prezzi del grano e dell'amido sono aumentati, generando la possibilità di carenze, e se tale situazione persisterà i governi dovranno probabilmente dare la priorità agli alimenti rispetto alla carta.

La carta sta diventando sempre più comune nell'imballaggio dei prodotti alimentari: una sua carenza potrebbe significare un ritorno alla plastica monouso, che è più difficile da riciclare.

Alex Manisty di DS Smith, l'azienda di imballaggio FTSE 100, ha detto: "Il cartone ondulato per le cassette è assolutamente fondamentale per la catena di fornitura di alimenti e bevande. La preoccupazione è che, quando arriveremo al prossimo anno, potrebbe verificarsi una notevole carenza. Noi abbiamo contratti in atto, come altre grandi aziende, ma è sicuramente qualcosa che potrebbe rivelarsi un problema".

Una carenza potrebbe significare l'interruzione delle consegne di alimenti se non si troveranno delle alternative. Gli addetti ai lavori concordano che se ci si trovasse davanti a una scelta, gli alimenti prevarrebbero sulla carta, ma un crollo delle forniture di cartone significherebbe probabilmente un maggior uso di plastica.

La Russia e l'Ucraina insieme coltivano quasi un quarto del grano mondiale e il conflitto ha interrotto la raccolta e la semina in Ucraina, il quinto maggiore esportatore. Queste carenze cominceranno a farsi sentire l'anno prossimo, a meno che non si trovino nuove fonti di approvvigionamento.

Fonte: telegraph.co.uk

 

Photo source: Dreamstime.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto