Anecoop festeggia i 30 anni che hanno cambiato il consumo di anguria in Europa

Alla recente edizione del Fruit Logistica, Anecoop ha presentato la campagna commerciale e promozionale di uno dei suoi prodotti di punta: l'anguria senza semi. Questa campagna richiama i valori della cooperativa, che si riflettono nel suo marchio Bouquet, il cui principale asse strategico è la difesa dell'ambiente rurale e delle persone che lo abitano e vi lavorano, scommettendo su un programma di produzione nazionale al 100%.

Alejandro Monzón, presidente di Anecoop, ha affermato che "30 anni fa, siamo riusciti a cambiare il consumo di angurie in Europa e, in questi tre decenni, abbiamo rafforzato una categoria di prodotti, superando l'ostacolo principale al suo consumo: i semi". Questo cambiamento nella percezione delle angurie da parte dei consumatori europei "ha permesso di promuovere e sviluppare un programma di coltivazione in quattro regioni autonome, cui partecipano molti produttori agricoli e le loro famiglie, e che si è rivelato di grande valore dal punto di vista sociale".

Da parte sua, il direttore generale di Anecoop, Joan Mir, ha riassunto i dati raccolti sulle angurie Bouquet in questi tre decenni, sottolineando che "abbiamo commercializzato 2,6 milioni di tonnellate di angurie, pari a oltre 520 milioni di pezzi. Abbiamo prodotto 1.750.000 giorni lavorativi nelle zone rurali della Spagna e investito quasi 14 milioni di euro in pubblicità e promozione in diversi mercati, al fine di promuovere il prodotto e posizionare il marchio. La sfida per noi, pionieri del posizionamento di un frutto convenzionale, è mantenere la nostra leadership".

Produzione e commercializzazione
Per Anecoop, la pianificazione della produzione è uno dei pilastri della campagna commerciale, che adatta i volumi delle diverse varietà di angurie alla richiesta del mercato. A tal fine, la cooperativa ha aumentato del 25% la commercializzazione dell'anguria nera senza semi. Allo stesso modo, ha confermato il suo impegno a sviluppare le linee a più alto valore aggiunto, che sono l'anguria Bio e Bouquet Premium, e a rafforzare l'inizio e la fine della campagna, cercando un maggiore equilibrio.

Secondo Miguel Abril, la previsione sulla campagna in corso è di commercializzare "circa 155.000 tonnellate, il 42% da Almeria, il 39% da Murcia, circa il 12% dalla regione di Valencia e il 7% da La Mancha, che chiude la stagione a fine estate".

A questa pianificazione strategica si aggiungono le misure adottate per garantire una produzione più sostenibile attraverso l'uso della fauna ausiliaria per combattere i parassiti, l’utilizzo degli insetti per favorire l'impollinazione, l'applicazione di sistemi che consentano un migliore utilizzo dell'acqua di irrigazione o anticipando le normative europee sui materiali d’imballaggio.

Per maggiori informazioni: 
Anecoop
info@anecoop.com
www.anecoop.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto