Impresa agricola Spicchi di Sicilia

Crescono le aziende che puntano sugli agrumi biologici e sul rinnovamento varietale

"La conversione al biologico di due delle tre aziende agrumicole situate in Sicilia negli areali di Motta S. Anastasia, Giarre e Castiglione di Sicilia, e il rinnovamento varietale che abbiamo messo a punto dal 2008 sono stati i cardini portanti per far crescere la nostra attività. Nello specifico, il rinnovamento graduale degli agrumeti mediante la messa a dimora di ibridi come il Tacle e il Tarocco Nucellare o il Clementino Spinoso ci hanno consentito di ampliare il calendario commerciale e di soddisfare al meglio le nuove tendenze dei consumatori". Così Ignazio La Spina, agronomo, imprenditore e amministratore dell'impresa agricola Spicchi di Sicilia.

In foto Ignazio La Spina 

"La campagna agrumicola tuttora in corso con le varietà medio-tardive - spiega Ignazio Spina - è caratterizzata da prezzi sostenuti rispetto all’anno scorso, anche per via dei minori volumi disponibili. Solo a metà campagna, quindi da gennaio 2022, abbiamo registrato un calo dei prezzi del Tarocco in concomitanza dell’arrivo di prodotto estero proveniente maggiormente dal nord Africa. Per la prossima campagna, avremo certamente maggiori quantitativi a disposizione, come possiamo già osservare dalla fioritura abbondante. Ciò grazie alle temperature fredde, ma senza picchi di rilievo (ossia di gelate tardive). Ci preoccupa, tuttavia, il fatto che da gennaio ha piovuto poco rispetto alla media del periodo. Abbiamo pertanto dovuto irrigare gli impianti con le riserve idriche di cui sono dotate le aziende agricole”.

L'innovazione varietale ha consentito all'impresa non solo di ampliare il calendario commerciale, ma anche di preservare le piante da agenti patogeni, utilizzando portainnesti tolleranti al Citrus Tristeza Virus (CTV) degli agrumi, al posto del tradizionale arancio amaro.

"Commercializziamo una produzione di agrumi che si attesta intorno a 300 ton, immesse sul mercato a partire da ottobre con il Clementino spinoso apirene coltivato nell'agrumeto di Giarre (CT); segue, a partire dai primi di dicembre, la raccolta del Tarocco Nucellare e del Tacle biologico, ibrido ottenuto ottenuto dall'incrocio fra Clementina Monreal e Tarocco. A gennaio inizia la campagna del Tarocco comune, prodotto nell'agrumeto di Castiglione di Sicilia e certificato bio. Dal mese di marzo, avviamo la produzione del Mandarino Tardivo di Ciaculli e del Tarocco Meli; quindi da metà aprile a fine giugno iniziamo la commercializzazione dell’arancia Valencia".

Considerate le richieste di mercato e la natura ottimale dei suoi terreni, l’azienda ha affiancato alla produzione di agrumi la coltivazione di circa 500 piante di melograno biologico di varietà Wonderful, destinato al mercato del fresco. Un frutto in grado di fornire le migliori performance qualitative e di reddito, che risulta in forte espansione in Sicilia grazie al microclima unico determinato dal vulcano Etna, che anticipa la maturazione dei frutti e ne migliora le caratteristiche organolettiche.

"Il segmento delle produzioni biologiche è in crescita, soprattutto in alcuni mercati del nord Europa, ecco perché anche la grande distribuzione si è attrezzata - sia per il prodotto fresco sia per il trasformato - con varie linee dedicate. Si tratta di produzioni naturali solitamente più dolci e gustose, anche se rispetto al prodotto convenzionale presentano più imperfezioni dal punto di vista estetico. Le rese in campagna sono inferiori, a fronte di maggiori interventi agronomici (tra potatura delle piante e lavorazione dei terreni). Più faticoso, inoltre, per i produttori risulta controllare i possibili attacchi degli agenti patogeni: una circostanza che richiede molta attenzione nell’osservare le piante, in modo da poter intervenire tempestivamente ai primi segnali critici".

I mercati di riferimento di Spicchi di Sicilia sono la vendita online, la vendita diretta presso gruppi di acquisto solidale (GAS), la vendita all'ingrosso ai commercianti e all'industria, soprattutto per quanto riguarda la produzione di agrumi biologici per la lavorazione di succhi e marmellate.

Per maggiori informazioni:
Impresa agricola Spicchi di Sicilia
Via San Giuliano
95024 Acireale (CT)
+39 333 652 1152
info@spicchidisicilia.com
www.spicchidisicilia.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto