Il prezzo è aumentato di circa il 10% nelle ultime due settimane

Aumenta la domanda per le pere fresche cinesi d'esportazione

A marzo, con il graduale aumento delle temperature, le pere cinesi sono entrate nel periodo di picco delle vendite. Influenzata dalle scorte domestiche per il Festival di Qingming e dalle scorte oltreoceano per l'Eid al-Fitr dei paesi musulmani, la domanda in entrambi i mercati è cresciuta, portando nelle ultime due settimane a un leggero aumento del prezzo delle pere fresche di circa il 10%.

Attualmente, nei luoghi di origine i commercianti stanno preparando attivamente le merci e sono riusciti a incrementare le vendite attraverso i canali online e offline. I consumatori possono acquistare una varietà di pere fresche cinesi con un semplice click sulle piattaforme, grazie al rapido sviluppo del commercio elettronico di alimenti freschi. Queste pere hanno qualità e prezzi eccellenti.

A marzo si sviluppa anche la stagione annuale delle esportazioni di pere fresche. Il 2 maggio, i paesi musulmani (Indonesia, Bangladesh ecc.) celebreranno l'Eid al-Fitr, ossia la festa di interruzione del digiuno. Ciò contribuirà senza dubbio all'incremento dell'importazione di pere fresche.

Sebbene le tariffe di trasporto marittimo siano raddoppiate più volte, quest'anno, la forte crescita delle esportazioni di pere fresche continua a essere inarrestabile. Le pere cinesi sono state esportate in 72 paesi e regioni. Nelle ultime campagne, il volume annuale delle esportazioni di pere fresche è stato di oltre 500.000 tonnellate, e il valore delle esportazioni ha raggiunto più di 700 milioni di dollari, il che dimostra pienamente l'enorme competitività delle pere fresche cinesi e l'enorme potenziale del mercato delle esportazioni di pere.

Recentemente, influenzato dall'aumento della domanda, il prezzo delle pere fresche è aumentato nell'arco di un breve periodo di tempo. Alcuni coltivatori e commercianti di pere hanno cominciato a limitare le vendite e a scommettere sul mercato delle pere. Tuttavia, si raccomanda moderazione su queste azioni. Alcune zone della Cina sono state interessate da focolai di Covid-19 e alcune città sono in lockdown. Ciò ha fatto sì che le tariffe di trasporto marittimo per l'esportazione aumentassero. Inoltre, la guerra tra Russia e Ucraina ha ridotto l'economia e la spesa dei consumatori. Con un gran numero di frutti coltivati in serra che stanno per essere quotati ad aprile e maggio, ci sono ancora molte incertezze nel mercato delle pere fresche.

Fonte: China Fruit Circulation Association


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto