Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Melagrane italiane ancora presenti sui mercati italiani ed europei

Per Masseria Fruttirossi, la stagione delle melagrane 2021/22 non è ancora terminata. "Riteniamo di chiudere la campagna non prima della metà di marzo - commenta il responsabile commerciale dello stabilimento pugliese, Dario De Lisi - Certo, siamo nella fase conclusiva, ma, anche in questo periodo dell'anno, riusciamo comunque a spedire sui mercati oltre 150 pallet a settimana, sia nella Gdo italiana sia in quella estera, in particolar modo in Austria, Germania e Svizzera".

"Gli ordinativi non mancano. Non c'è stata nessuna flessione delle richieste, neanche in questi giorni difficili di conflitto. La vivacità dei mercati, per le melagrane, è ancora significativa, peccato che le disponibilità si riducano con il passare delle ore".

"Rispetto alle precedenti stagioni, abbiamo allungato il calendario commerciale di circa un mese e mezzo, soddisfacendo così le richieste dei nostri clienti nel cercare un partner capace di garantire, con un prodotto italiano, forniture continue dalla prima settimana di settembre fino a marzo inoltrato, grazie alle differenti varietà e ai metodi di conservazione. Dopo la raccolta, i nostri frutti vengono posti in celle ad atmosfera controllata, le quali preservano la qualità e la freschezza del prodotto per un tempo piuttosto lungo (fino a 6 mesi)".

"Al momento, i prezzi sono soddisfacenti e più remunerativi rispetto al periodo clou della stagione, quando appunto le disponibilità di melagrane italiane erano maggiori, ma se paragoniamo le quotazioni del prodotto d'importazione (circa 3 euro/kg), già presente sui mercati con i primi volumi peruviani e cileni, il nostro è sicuramente molto più competitivo, oltre che proveniente da filiera cortissima e controllata".

Per maggiori informazioni:
Masseria Fruttirossi
C.da Terzo Dieci snc
74011 Castellaneta (Taranto) – Italy
+39 099 9647688
info@masseriafruttirossi.com
lomesuperfruit.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto