Vicente Bayona, della Tropical Bayper

Spagna: nella Comunità valenciana vengono piantati annualmente da 90.000 a 100.000 nuovi alberi di avocado

Continua la campagna dell'avocado Hass nella Comunità valenciana dove, negli ultimi anni, la produzione ha continuato a crescere. La raccolta dell'avocado Hass è iniziata all'inizio di dicembre e si concluderà a marzo. Ad aprile seguirà la commercializzazione dell'avocado Lamb Hass, una varietà che sta diventando sempre più diffusa nella Comunità valenciana e che prolunga la campagna spagnola.

"Le rese del raccolto dell’avocado valenciano sono buone. Abbiamo raccolto i calibri grandi e ora stiamo raccogliendo quelli medi e piccoli, che sono più difficili da vendere", ha affermato Vicente Bayona, della Tropical Bayper, con sede a Betxi, Castellon. "Al momento, la domanda è stagnante, soprattutto a causa della confluenza di molte origini terze. Il Perù è arrivato sul mercato prima del previsto e, insieme alla Colombia, fornisce casse da 4 chili di avocado a 9 euro, il che rende difficile giustificare i nostri prezzi, che solitamente si aggirano intorno ai 14 euro per cassa".

"L'avocado proveniente da Paesi terzi dovrebbe soddisfare gli stessi requisiti richiesti ai produttori europei: ad esempio, non dovrebbe essere consentito di utilizzare fitoregolatori che invece sono vietati ai produttori dell'Ue. Dovrebbero essere imposte anche le quarantene, per evitare parassiti come l'acaro vitreo o il ragnetto rosso, che provengono dai Paesi dell'emisfero australe e che ora colpiscono la nostra produzione".

Sebbene Malaga rimanga la più grande area di coltivazione in Spagna, la produzione continua a crescere anche in altre province, come Cadice, Huelva, Valencia, Castellon e persino in Portogallo, gestita principalmente da aziende spagnole. "La Comunità valenciana sta registrando una crescita di 90.000-100.000 alberi di avocado all'anno. C'è un grande interesse da parte dei produttori valenciani, ma dobbiamo ricordare che non tutte le aree sono adatte alla coltivazione di avocado, poiché questa necessita di condizioni molto particolari", ha affermato Vicente Bayona, che è anche rappresentante di vendita della Viveros Brokaw per la Comunità valenciana.

La commercializzazione dell’avocado Lamb Hass inizierà ad aprile. Questa varietà tardiva è autorizzata da Eurosemillas e i produttori della Comunità valenciana prevedono di raggiungere una produzione di 15.000 tonnellate, quando le piante più giovani raggiungeranno la maturazione. "Quest'anno, la raccolta inizierà prima del solito. Si tratta di un avocado molto buono, per le grandi pezzature e il sapore, e permette di prolungare la campagna spagnola. Tuttavia, deve essere raccolto nel momento ottimale. La varietà Hass matura quando raggiunge il 21-22% di sostanza secca, mentre la Lamb Hass deve raggiungere il 23-24% per essere raccolta nel momento ottimale", ha affermato Vicente Bayona.

Il 50% di questa azienda è di proprietà della Yellow, azienda diretta da Gabriel Batalla e Jose Rambla, e appartenente al Grupo Simetria. La Suministros Rovira fornisce loro consulenza tecnica agricola. La maggior parte delle vendite viene effettuata sul mercato domestico ed esportata in Europa. "Ogni anno, registriamo una crescita significativa delle vendite, perché i nostri clienti sono sempre più alla ricerca di un prodotto locale con una ridotta impronta di carbonio. Uno dei Paesi in cui stiamo crescendo di più è la Svizzera. Nella sola Spagna, le vendite di avocado sono aumentate del 28%".

La Tropical Bayper vende anche papaya Sweet Mary, prodotta nelle Isole Canarie e riesportata. "Il consumo è in crescita in Paesi come la Svizzera, dove i consumatori stanno imparando ad apprezzarla per le sue elevate proprietà nutrizionali e, poiché si tratta di un prodotto europeo, molti dei nostri clienti preferiscono non importarla più dal Brasile", conclude Vicente Bayona.

Per maggiori informazioni:
Vicente Bayona Pérez
Tropical Bayper
M: +34 616445682
M: +34 673420483
comercial@bayex.es 
www.bayex.es 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto