Il commento di ISI Sementi alla fiera Tomato World

La filiera del nord del pomodoro da industria si è incontrata a Piacenza

ISI Sementi ha partecipato a Piacenza, il 17 e 18 febbraio 2022, alla fiera Tomato World come espositore per dare il proprio contributo a questo evento così importante per questa filiera.

La partecipazione è stata l'occasione per presentare la novità per il 2022: il pomodoro ISI 28302 F1. Questo è un ibrido a maturazione precoce per trapianti dalla 15ma alla 17ma settimana, caratterizzato da una pianta con un'elevata sanità, estremamente generativa e quindi molto produttiva, con maturazione concentrata. Ottime le caratteristiche della bacca come lo spessore della polpa, il colore interno ed esterno e, soprattutto, la tenuta, che consente una maggiore elasticità nel periodo di raccolta.

Buster F1

"Altra varietà molto interessante è senza dubbio Buster F1 (ISI 27615), adatta per la coltivazione in regime bio, vista la rusticità della pianta e la resistenza alla Peronospora; Buster F1 è una varietà a maturazione media, con una elevata produttività e qualità della bacca".

ISI 28302 F1

Uno dei propositi di ISI Sementi è anche quello di differenziare il prodotto trasformato ed è in quest'ottica che è stato costituito e introdotto nel mercato Volare, varietà che si è affermata, soprattutto nel Nord Italia, proprio per le componenti aromatiche e il sapore dei trasformati. Volare è un ciliegino ad alto licopene, raccoglibile con una macchina tradizionale, ad alta tenuta e grado brix.

Varietà Volare

Nel 2021 sono stati coltivati nel nord d'Italia circa 38.600 ettari, di cui il 70% in Emilia Romagna; le coltivazioni hanno generato oltre 3 milioni di tonnellate di materia prima conferita ai 25 stabilimenti del territorio.

"Finalmente siamo tornati in presenza - spiega Marco Ruoso direttore commerciale Italia - ed è stato un vero piacere incontrare di persona i molti operatori del settore. Come sempre, la fiera è un momento di condivisione, di confronto, di dialogo, nella quale emergono molti spunti per analizzare la realtà del settore e per valutare il contributo che la nostra azienda può dare per soddisfare le esigenze degli operatori"

Guido Bongiorni, agente per le province di Reggio Emilia, Piacenza, Milano, Lodi, Cremona, Viterbo, nonché Toscana e Umbria, sottolinea "l'importanza del confronto fra la parte agricola e la parte industriale, incentrato nella ricerca di un accordo che soddisfi entrambe le parti, perché venga rafforzato e valorizzato sempre di più un prodotto che rappresenta un fiore all'occhiello della nostra economia".

Hanno presenziato alla fiera anche Marco Bastoni, area manager, Stefano Buttarelli e Andrea Casadei, agenti per gli altri areali di produzione del Nord Italia.

Per qualsiasi esigenza o approfondimento, contattare:
Guido Bongiorni:
RE-PR-PC-MI-LO-CR-VT-TOSCANA UMBRIA Tel. 339 3066555;

Andrea Casadei: zone FE-FC-RA-BO-RN, Tel. 366 309 6160;

Stefano Buttarelli: PIEMONTE-BG-MN-PV-CO-LC-VA-SO-MO-LIGURIA Tel. 335 6037144


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto