Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Artevos Ltd

Ampliata la gamma dei prodotti con varietà di mele e albicocche

Dalla fine dello scorso anno, la gamma della Artevos comprende una mela precoce dell'Alto Adige tollerante alla ticchiolatura: la "Tramin". La varietà precoce è stata selezionata nell'omonima località nel cuore dell'Alto Adige. In termini di gusto, la mela Christoph Kaneppeles ha un buon livello di acidità, afferma Sabine Fey, amministratore delegato della Artevos Ltd.


Sabine Fey al Fruit Logistica 2020

Le Tramin maturano circa una settimana prima della Gala - nella pianura altoatesina anche all'inizio di agosto - e si caratterizzano per la loro shelf life particolarmente lunga, nella cella refrigerata anche fino a Natale. Fey dice: "Durante la coltivazione, la varietà mostra una crescita medio-bassa, motivo per cui è relativamente semplice da produrre. Inoltre, la mela è tollerante alla ticchiolatura (portatrice del gene Rvi6 resistente alla ticchiolatura) e solo leggermente suscettibile all'oidio. Oltre a tutto questo, stiamo assistendo a una certa domanda di varietà precoci, sia nella produzione convenzionale che biologica, e tra gli amanti del giardinaggio".

La mela precoce Tramin

Oltre alla nuova Tramin, la gamma Artevos comprende altre tre novità melicole. La varietà Allegro è una robusta mela precoce che matura già a fine luglio/inizio agosto. La Rusticana, invece, è una varietà tardiva resistente alla ticchiolatura e alla Marssonina. La ORANGE CRISP® 'UEB 6481' è una varietà di mela tardo-autunnale ed è anche tollerante alla ticchiolatura, all'oidio e al colpo di fuoco batterico.

Fey dice: "L’asticella per una nuova varietà di mele è ora fissata molto in alto, perché ogni anno vengono aggiunte numerose nuove registrazioni. O una nuova varietà deve adattarsi a un gap in termini di tempo di maturazione, robustezza o gusto, oppure deve essere migliore rispetto alla gamma esistente. C'è ancora del potenziale, a condizione che la varietà abbia un vantaggio supplementare, altrimenti non c’è alcuna possibilità".


L'albicocca Mia / Foto: Artevos.

Albicocche per la coltivazione locale
In tempi di cambiamento climatico, oltre alle comuni varietà di frutta, ora c'è una maggiore attenzione ai "frutti tropicali", come le albicocche, conferma Fey. Nel frattempo, l'azienda sta ora lanciando due nuove varietà di albicocche per la coltivazione locale. "La Mia, una varietà precoce, è abbastanza resistente allo Pseudomonas e al cracking in caso di pioggia incessante, il che le conferisce un potenziale di resa molto elevato e una buona qualità dei frutti. La varietà precoce Manera tollera la Monilia e, generalmente, ha un albero robusto e forte. Di conseguenza, il nuovo frutto ha anche un alto potenziale di resa, oltre a un molto accattivante colore rosso-arancio".

L'albicocca è ancora un frutto piuttosto marginale, nella coltivazione tedesca, sebbene stia acquisendo visibilmente importanza. "Collaboriamo soprattutto con i coltivatori che selezionano in condizioni simili a quelle in cui dobbiamo produrre, in modo da essere sicuri che la varietà sia robusta. C'è interesse da parte dei coltivatori per le albicocche, soprattutto perché si possono ottenere prezzi elevati per le drupacee, in particolare nella vendita diretta. E' un mercato limitato, ma rimane una nicchia interessante", conclude Fey.

Per maggiori informazioni:
Artevos® GmbH
Sabine Fey
Robert-Bunsen-Str. 7
79108 Freiburg - Germania
Tel.: +49 (0)7 61 - 120 92 80
Fax: +49 (0)7 61 – 50 98 50
Email: info@artevos.de  
Web: www.artevos.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto