Agrumicoltura: l'andamento produttivo siciliano nel contesto internazionale

Con il prezioso contributo di Oranfrizer che, come noto, fa parte del Gruppo Unifrutti, abbiamo approfondito le dinamiche produttive e commerciale dell'arancicoltura (e non solo) siciliana, nel contesto internazionale. In una lunga intervista (vedi articolo correlato) rilasciata dai manager di Oranfrizer Salvo Laudani e Sara Grasso, abbiamo colto i punti salienti di questa campagna 2022. Nell'occasione non potevamo non cogliere alcuni aspetti specifici, come quello degli effetti dell'andamento climatico o la concorrenza internazionale.

Sara Grasso e Salvo Laudani

Qual è l'andamento produttivo dell'arancia rossa in questo momento?
"Le gelate della scorsa primavera, seguite da un'estate estremamente calda e secca, con temperatura massime prossime o sopra i 40 °C riscontrate almeno in 16 giorni compresi tra giugno e settembre - ha risposto Salvo Laudani, marketing manager di Oranfrizer - avevano già influito sulla produttività delle piante, poi in pieno autunno le piogge alluvionali hanno generato dei problemi di eccesso d'acqua, con conseguenze sulle piante e sui frutti in piena maturazione. Gli eventi climatici hanno determinato una perdita del 30% dei volumi dell'intera produzione siciliana. Ciò nonostante, abbiamo potenziato il nostro procurement e nel 2022 aumenteremo la nostra quota di mercato. Ci rafforza l'appartenenza al Gruppo Unifrutti, che sta investendo in Sicilia e che, per fronteggiare la crescente richiesta di arance rosse sui mercati italiani ed esteri, ha ampliato le coltivazioni per oltre 300 ettari. Adesso siamo in piena stagione, e l'andamento produttivo evolve positivamente. Le condizioni climatiche attuali nella Piana di Catania sono in linea con il periodo: abbiamo temperature minime che oscillano tra i 2° e i 5° C, mentre le massime raggiungono dai 10 ° ai 15° C; se continua a far freddo, le arance rosse continueranno a beneficiare di una condizione ideale, con un'escursione termica perfetta, che dovrebbe essere stabile per tutto il mese di gennaio, e che sta favorendo anticipatamente la pigmentazione delle nostre arance rosse".



Come state affrontando la concorrenza estera?
"I temi fondamentali sui quali ci confrontiamo con la concorrenza italiana ed estera sono la qualità, la sicurezza alimentare e l'ampiezza dell'offerta - ha risposto a questa domanda, invece, Sara Grasso, export manager di Oranfrizer - Gli agrumi che coltiviamo in Sicilia hanno per natura la reputazione di avere un sapore unico! E' particolarmente ricercata l'arancia rossa, proprio per il suo gusto distintivo e per la sua accentuata pigmentazione, che si sommano all'apporto nutrizionale eccellente. Le antocianine custodite nella polpa sono naturali antiossidanti che, combinati con la Vitamina C, li rendono frutti importanti per il benessere dell'organismo, perché hanno ciò di cui abbiamo bisogno per rinforzare il sistema immunitario. Oramai questi punti di forza delle arance rosse sono ampiamente conosciuti sui mercati internazionali e, soprattutto in questo frangente storico di pandemia, cresce la richiesta da parte dei consumatori sugli scaffali dei supermercati esteri".

"Inoltre, il fatto che pratichiamo la lotta integrata e riduciamo ulteriormente l'utilizzo di pesticidi in campo rispetto alla norma, a livelli inferiori anche rispetto ai nostri vicini e competitor spagnoli – ha concluso l'esperta - rende l'arancia Italiana più appetibile anche dal punto di vista della sicurezza alimentare. Gli agrumi distribuiti da Oranfrizer hanno la buccia edibile: ormai da molti anni non si pratica alcun trattamento chimico in post raccolta, abbiamo anticipato così il trend "chem free", sempre più presente in vari supermercati italiani ed europei. Far parte del network commerciale europeo ed extra europeo di Unifrutti rende la platea dei possibili acquirenti molto più ampia. Abbiamo anche ottimi risvolti nella diversificazione dell'offerta. Unifrutti ha siti produttivi in Italia e in diverse aree di produzione, quelle maggiormente riconosciute a livello mondiale. Possiamo distribuire agrumi 365 giorni all'anno, rispettando le diverse stagionalità. Gli agrumi importati in contro-stagione sono di alta qualità, provenienti solo da aziende in linea con gli standard internazionali più restrittivi, di gran lunga superiore rispetto alla media del mercato. La scorsa estate 2021 siamo stato l'unica azienda in Italia ad offrire non solo limoni, ma anche arance bionde Navel e Valencia dal Sudafrica, completamente "chem free".



I mercati di riferimento all'estero per Oranfrizer, in cui si concentra la distribuzione di agrumi siciliani, sono attualmente i paesi del Nord Europa, in linea con la strategia di espansione di Unifrutti. Nuovi mercati oltre i confini europei sono tra i prossimi progetti di espansione. Uno dei mercati più importanti per Unifrutti è il Giappone che, per Oranfrizer, è un mercato storico per la commercializzazione della spremuta di arance rosse non da concentrato. Qui potrebbero esserci nuovi sviluppi anche sull'esportazione di arancia rossa fresca. Certo è che l'arancia rossa di punta per Oranfrizer resta il Tarocco Ippolito (vedi articolo correlato).

Per maggiori informazioni: 
Oranfrizer Srl
SP 28/I Km 1.300
95048 Scordia (CT) ITALY
+39 095 7937111
info@oranfrizer.it
www.oranfrizer.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto