Erbe aromatiche fresche: la storica azienda Magnani stringe una partnership con Herbex

Magnani Srl entra a far parte del gruppo internazionale Herbex, principale produttore e distributore di erbe aromatiche fresche in Europa. La partnership è stata siglata attraverso l'acquisizione di una quota di maggioranza di Magnani Srl da parte di Herbex, finanziata attraverso un aumento di capitale da parte degli azionisti, il fondo di private equity Nazca Capital e il fondatore Jaime Visquert. La famiglia Magnani continuerà a gestire l'attività.

Magnani occupa una posizione di leadership nel mercato italiano delle erbe aromatiche fresche con un fatturato di oltre 9 milioni di euro, generato principalmente dal proprio marchio nel canale della grande distribuzione. Negli ultimi anni, Magnani ha registrato una sostenuta crescita annua a doppia cifra, con una proposta di valore basata su prodotti di qualità e con un elevato livello di servizio al cliente. L'azienda fa capo a una solida filiera di produttori italiani di erbe aromatiche fresche, gestisce e confeziona il prodotto in una struttura di confezionamento logistico di 2 mila mq a Montecchio Emilia (provincia di Reggio Emilia) dove lavorano 80 risorse.

Con questa operazione, finanziata dagli azionisti di Herbex, Nazca Capital e Jaime Visquert, fondatore di Herbex, il gruppo spagnolo genera oggi un fatturato annuo di oltre 60 milioni di euro e consolida la propria copertura del mercato italiano.

Magnani, grazie all'ingresso nel gruppo Herbex, proseguirà con un progetto di crescita e rafforzamento della sua organizzazione, valorizzando la propria filiera produttiva italiana, diversificando la produzione e offrendo un servizio ancora migliore ai propri clienti con una gamma prodotti più ampia, una maggiore disponibilità e tempi di risposta più rapidi.

Si tratta della prima acquisizione effettuata da Herbex nell'ambito di un ambizioso piano di crescita a livello europeo che prevede di superare gli 80 milioni di euro di ricavi in tre anni grazie sia ad acquisizioni di altri operatori europei con solide posizioni di mercato sia allo sviluppo organico del gruppo. Questa seconda direttrice di crescita sarà focalizzata sul potenziamento del servizio clienti e della qualità del prodotto, grazie a un forte investimento nella professionalizzazione dell'organizzazione, nei sistemi e negli impianti di produzione che Herbex sta sviluppando negli ultimi anni.

Herbex è stata assistita per gli aspetti legali e contrattuali da Baker Tilly Legal, con un team coordinato da Letizia Guidi e composto da Carmen Dinnella, Giovanni Querzani e Fabiana Caroli.
 
La famiglia Magnani è stata assistita per gli aspetti contrattuali e fiscali dallo Studio Ppi & Partner con il socio Cristian Poldi Allai e per gli aspetti legali da L2 Value con un team coordinato da Leopoldo Giannini.

Marco Magnani, socio e direttore generale di Magnani, afferma: "Affrontiamo questa nuova tappa insieme a Herbex con entusiasmo e motivazione. Entrare a far parte della multinazionale leader nel mercato europeo ci aiuterà a rafforzare l'organizzazione e a valorizzare la nostra filiera produttiva italiana, sia a livello locale sia europeo, aprendo nuovi canali commerciali per i nostri prodotti. L'obiettivo è proseguire nel percorso di crescita mantenendo il nostro modello di business focalizzato sul cliente e sul più alto livello di servizio".

Luca Magnani, direttore finanziario di Magnani, aggiunge: "Questa partnership ci permetterà di affrontare le sfide del mercato con ulteriore dinamicità ed efficacia, fare nuovi investimenti lungo tutta la nostra filiera produttiva garantendo così ai nostri clienti un prodotto italiano di alta qualità e con un importante valore aggiunto". 

Rafael Martínez, direttore generale di Herbex, sostiene infine: "Siamo molto felici dell'ingresso di Magnani all'interno del gruppo. Ringraziamo i componenti della famiglia Magnani per aver reso possibile questa operazione. Con questa partnership rafforziamo la posizione del Gruppo Herbex in uno dei principali mercati europei. Magnani è posizionata come leader di mercato attraverso un solido modello di business sviluppato della famiglia Magnani, che continuerà a guidare il progetto in questa nuova fase".

----

Informazioni su Herbex
Fondata da Jaime Visquert nel 1984 e di proprietà di Nazca Capital dal 2018, Herbex è il leader del mercato europeo delle erbe aromatiche fresche per uso culinario. Ha un fatturato di più di 60 milioni di euro, di cui più del 75% è generato fuori dalla Spagna. Negli ultimi quattro anni, l'azienda ha registrato una crescita costante guidata dall'aumento della domanda e dalla capacità di Herbex di acquisire quote di mercato, grazie alla sua vasta gamma di prodotti di alta qualità e alla capacità di garantire il servizio per tutto l'anno. 

Herbex ha un ampio catalogo con tutte le famiglie di erbe aromatiche fresche, peperoncini e alcune specialità che vende in diversi formati e pesi per adattarsi alle esigenze dei propri clienti. I suoi prodotti sono pronti tra le 24 e le 48 ore dopo la raccolta per essere spediti ai clienti in più di 25 paesi in tutta Europa, comprese le principali catene di distribuzione alimentare e i gruppi del canale Horeca, per i quali l'azienda dispone di tutte le certificazioni. Herbex, con sede a El Ejido (Almeria), coltiva i propri prodotti su più di 800 ettari di terreno distribuiti in sei località in Marocco, Senegal, nel sud-est della penisola iberica e a Tenerife, il che permette di avere prodotti di alta qualità disponibili tutto l'anno. L'impegno di Herbex per la terra ha inoltre dato origine alla sua gamma ecologica, al miglioramento dei suoi processi e a un codice etico finalizzato all'efficienza, al migliore uso delle risorse naturali e a rendere più sostenibile la sua attività.

Informazioni su Nazca 
Nazca è una società di gestione di fondi di private equity specializzata nel mercato medio spagnolo. Nazca è leader nel proprio segmento di mercato, sia per il volume delle transazioni effettuate sia per i rendimenti ottenuti dai suoi investimenti. Dal 2001, Nazca ha investito interamente nei Fondi I, II e III con dimensioni di 100 milioni di euro, 150 milioni di euro e 230 milioni di euro rispettivamente, realizzando 83 operazioni: 37 investimenti diretti in aziende, 23 acquisizioni aggiuntive di aziende dalle sue partecipate e 23 disinvestimenti. 

Attualmente Nazca gestisce sia il Fondo Nazca IV da 300 milioni di euro sia il Fondo Nazca V da 150 milioni di euro, finalizzati all'investimento in società di piccole e medie dimensioni. Entrambi i fondi sono sostenuti da investitori istituzionali nazionali e internazionali. Nazca ha un portafoglio di 14 aziende domestiche: FoodBox (catering), Phibo (impianti e protesi dentarie), Herbex (erbe aromatiche fresche), Terratest (fondazioni e tunnel speciali), Diater (biofarmaceutica), One Shot Hotels (hotel), Cinelux (noleggio di attrezzature audiovisive), IDP (servizi di ingegneria basati su Building Information Modeling), Filmin (piattaforma video on demand), Eurocebollas (alimentare), Almond Laboratories (alimenti vegani e biologici), Zunibal (tecnologia di pesca), Nutris (ingredienti nutraceutici e caramelle funzionali) e Seprotec (proprietà intellettuale e traduzione). 

Per ulteriori informazioni: www.nazca.es 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto