Rapporto BLE, settimana 2 del 2022

Hanno dominato le Clemenules spagnole sui mercati tedeschi

Sui mercati tedeschi, le clementine spagnole hanno dominato il mercato degli agrumi, a cominciare dalle Clemenules. I lotti italiani e marocchini non sono andati oltre uno status complementare. La disponibilità è stata limitata, ma sufficiente a soddisfare una domanda costante. I prezzi hanno spesso avuto una tendenza al ribasso, ma a Monaco hanno registrato un trend in crescita poiché le offerte hanno visto una domanda costante.

Nel caso dei mandarini, la situazione dell'offerta si è ampliata: in particolare le consegne spagnole sono cresciute fortemente. Le varietà Clemenvilla e Tango sono risultate abbastanza disponibili. I Murcott turchi hanno acquisito molta importanza e sono stati forniti in casse da 9 kg. A Berlino, sono stati venduti velocemente. I flussi degli Orri israeliani, sebbene ovviamente in espansione, sono stati ancora piuttosto scarsi in alcune piazze. Non è stato possibile mantenere i prezzi elevati. Il Nadorcott marocchino ha ampliato i suoi mercati, ma alla fine ha avuto solo un ruolo complementare.

I Satsuma turchi non hanno più avuto un ruolo importante e sono lentamente scomparsi dalla scena. In generale la domanda è stata forte, e in alcune piazze anche di più, considerate le temperature invernali. Tuttavia, a causa dell'ampliamento dell'offerta, i prezzi hanno spesso mostrato una tendenza al ribasso.

Mele
All'inizio della German Apple Week, i lotti nazionali hanno continuamente dominato, guidati da Elstar, Jonagold, Boskoop e Pinova. La domanda non è stata particolarmente forte ed è soddisfatta senza alcuna difficoltà.

Pere
Sebbene l'assortimento non sia stato particolarmente vasto, è stato sufficiente a soddisfare la domanda. I prodotti italiani sono risultati ancora piuttosto costosi, quindi le vendite a volte sono risultate lente.

Uva da tavola
La disponibilità è fortemente aumentata. In particolare, sono cresciute molto le importazioni peruviane e sudafricane. Diverse varietà Arra e IFG hanno costituito la base della fornitura.

Arance
La spagnola Navelina ha dominato il segmento delle bionde. I prezzi sono rimasti all'interno degli intervalli precedenti, a condizione di una qualità ottimale.

Limoni
Le consegne spagnole hanno dominato la scena, più di quelle turche. Domanda e offerta sono state sufficientemente equilibrate. Tuttavia, i prezzi in alcune piazze hanno registrato un trend al rialzo.

Banane
L’attività è stata piuttosto irregolare. La maggior parte dei prezzi ha mostrato una tendenza al rialzo.

Cavolfiore
C’è stata una grande offerta che ha soddisfatto senza difficoltà la domanda. Tuttavia, la disponibilità è stata troppo abbondante e gli sconti inevitabili.

Lattuga
La lattuga iceberg è arrivata esclusivamente dalla Spagna. Sebbene la disponibilità sia aumentata, non sempre è stata sufficiente a soddisfare la domanda. L'aumento dei prezzi è stato all'ordine del giorno in quasi tutti i mercati.

Cetrioli
I cetrioli spagnoli hanno dominato la scena, davanti a quelli greci. I prezzi hanno avuto una tendenza al rialzo, in alcuni casi molto netta.

Pomodori
La gamma disponibile è risultata ampia, con una predominanza di spedizioni marocchine, spagnole e turche. Il commercio è stato irregolare, con i pomodori ciliegino popolari in alcune piazze, ma lasciati a marcire altrove a causa dei prezzi elevati.

Peperoni
Hanno dominato i lotti spagnoli, con i peperoni turchi e marocchini a completare il mercato. La domanda è stata soddisfatta facilmente, grazie alla maggiore disponibilità. La maggior parte dei prezzi ha registrato una tendenza al rialzo.

Fonte: BLE 


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto