A Macfrut, dal 4 al 6 maggio 2022

Ad Acqua Campus nuove tecnologie con attenzione all'antibrina

Un'area dinamica, dove le tecnologie saranno presenti e si potranno provare: dalla gestione dell'acqua di irrigazione alle metodiche per rendere più efficaci e sostenibili i sistemi antibrina. La solida intesa tra Macfrut e Acqua Campus si estende e si fortifica in previsione della nuova edizione della Fiera internazionale 2022 dell'ortofrutta, in calendario il prossimo 4-6 maggio, presso la struttura della fiera di Rimini.

La tecnologia in campo sarà ancora protagonista dell'area dinamica di Macfrut, riproposta dagli organizzatori di intesa con ANBI (Associazione Nazionale delle Bonifiche Italiane) e con il CER (Canale Emiliano Romagnolo) che si occupa dell'ideazione e gestione dello stand interattivo.

"Irriframe - evidenzia il presidente del Canale Emiliano Romagnolo Nicola Dalmonte - si presenta totalmente rinnovato nel layout, ora più user-friendly, con nuove funzioni gestibili direttamente dalle mappe satellitari integrate, come una vera e propria piattaforma capace di gestire i dati del monitoraggio di campo in entrata e le funzioni di automazione dell'impianto irriguo, in uscita".

ANBI e CER presenteranno l'evoluzione del già collaudato servizio Irriframe che, dopo 10 anni di diffuso utilizzo in tutta l'Italia, tornerà con una veste nuova e nuove funzioni. Il servizio per l'irrigazione nato in Emilia Romagna, ora offerto su 7 milioni di ettari in tutta la nazione, riparte da Rimini.

Con la nuova versione di Irriframe, insomma, sarà possibile gestire la propria azienda agricola in maniera completamente automatizzata. Grazie alla nuova APP, tutte le funzioni sono gestibili da smartphone. Nell'area dinamica di Macfrut sarà possibile provare il nuovo servizio di CER e ANBI, grazie alla presenza dei tecnici esperti di Acqua Campus e agli impianti irrigui di ultima generazione funzionanti.

Le nuove tecnologie si stanno rendendo partner indispensabili per le aziende agricole, a sostegno di un'agricoltura 4.0, resiliente dalle ripercussioni sempre più frequenti e negative generate dai cambiamenti del clima. Acqua Campus presenta, nell'area dinamica della fiera, le soluzioni più all'avanguardia per rendere più efficienti acqua e nutrienti, e rendere maggiormente sostenibili le attività agricole, sia sotto il profilo economico che sotto quello ambientale.

Dopo l'ottimo riscontro registrato nella scorsa edizione, torneranno in campo le tecnologie interconnesse per l'irrigazione (che possono godere al contempo dei benefici previsti dalla legge di bilancio - credito d'imposta): sensori per il monitoraggio dell'acqua e dei suoli, stazioni meteo, centraline per l'automazione degli impianti, sistemi per la fertirrigazione e sistemi antibrina. 


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto