Progetto di confronto varietale del pomodoro da industria: disponibili i risultati del primo anno di sperimentazione

Sono stati pubblicati sul sito di Italia Ortofrutta, nella sezione dedicata al progetto, i risultati relativi alle prove di confronto varietale derivanti dalla prima annualità di sperimentazione del biennio 2021-2022 del "Progetto nazionale di confronto varietale per il pomodoro da industria e di incremento della sostenibilità ambientale della coltivazione attraverso la riduzione del consumo idrico e l'introduzione di pacciamatura biodegradabile" di responsabilità scientifica del CREA-OF e coordinato da Italia Ortofrutta Unione Nazionale.

Il Progetto di ricerca applicata a valere sulla Misura 4 – Ricerca e produzione sperimentale dei Programmi Operativi delle Organizzazioni dei Produttori (OP) del settore ortofrutticolo, ha visto coinvolte 13 OP associate ad Italia Ortofrutta, dislocate nei principali areali produttivi nazionali del pomodoro da industria, riunite dall'obiettivo comune di aumentare la loro conoscenza riguardo i comportamenti delle varietà più innovative disponibili sul mercato anche in una fase pre-commerciale senza tralasciare il rispetto e l'incremento della sostenibilità ambientale della coltivazione. 

In linea con quanto previsto dalle attività divulgative e di trasferimento delle conoscenze, attività espressamente richiamate dalla Strategia Nazionale Ortofrutta, la pubblicazione dei dati durante il periodo della programmazione varietale rappresenta uno strumento di orientamento decisionale importante per le OP attive nel comparto relativamente alla nuova campagna produttiva.

I risultati relativi alla prima annualità, che dovranno comunque essere confrontati con la seconda annualità di sperimentazione che verrà condotta nel 2022 per minimizzare la variabilità climatico-ambientali, sono relativi alle prove condotte su 12 appezzamenti di dimensioni e caratteristiche simili dislocati uniformemente sul territorio nazionale dove sono state testate 9 varietà di recente introduzione e/o disponibili in fase pre-commerciale con l'obiettivo di valutarne il comportamento e le performance produttive nei diversi areali.

Una sintesi dei risultati della sperimentazione è disponibile al seguente collegamento: progettoconfrontovarietale.jimdofree.com/media o accedendo al sito dell'Unione (www.italiaortofrutta.it) nella sezione dedicata al progetto dove in una presentazione vengono illustrati i principali parametri quantitativi analizzati come: produzione media totale (t/ha), media produzione maturo (t/ha), media numero delle bacche (n° di bacche/pianta), il peso medio delle bacche (g) e quelli qualitativi come ad esempio il Residuo ottico (°Brix), Residuo secco (g%), pH, Acidità (g%) rilevati nelle bacche raccolte nei diversi campi durante il primo anno di sperimentazione.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto